Modena: credenziali Spid, identificazione possibile con la webcam

55

Dopo la registrazione online si può chiedere su appuntamento il riconoscimento da remoto in sessione audio/video che si effettua con il sistema Google Meet. Un “tutorial” in rete

MODENA – In questo periodo di uffici chiusi e divieti di uscire, se non per necessità, è possibile ottenere le credenziali Spid direttamente online con identificazione tramite webcam, senza quindi la necessità del riconoscimento di persona.

Questo grazie a Lepida, società regionale per lo sviluppo Ict (Informazione, comunicazione, tecnologia), che consente ai cittadini la possibilità di riconoscimento da remoto (via webcam).

Le credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale), utilizzabili da computer, tablet e smartphone, permettono di accedere ai servizi online del Comune di Modena e della Pubblica amministrazione a livello nazionale, come il Fascicolo sanitario elettronico, i servizi di Inps, Inail, Agenzia delle Entrate, e a quelli di privati aderenti.

Quella via webcam, la telecamera collegata al personal computer, è un’ulteriore modalità di identificazione del soggetto richiedente l’identità LepidaID, che si aggiunge ad altre disponibili, quali l’identificazione tramite documenti digitali di identità, firma digitale e identificazione a vista del soggetto richiedente agli sportelli LepidaID come quello dell’Urp del Comune di Modena in piazza Grande.

La nuova modalità, realizzata da Lepida e approvata da AgID (Agenzia per l’Italia digitale) in tempi brevissimi, è gratuita nel periodo emergenza coronavirus. Si tratta infatti di una misura a salvaguardia dei cittadini che rientra nelle disposizioni urgenti per ridurre la necessità di spostarsi dal domicilio e usufruire di servizi online.

L’identificazione con riconoscimento da remoto è svolta solo da personale Lepida.

Funziona così: il richiedente effettua la registrazione online. Al termine della procedura chiede il riconoscimento via webcam e prenota un appuntamento per la sessione audio/video a cui accede tramite link del sistema Google Meet. All’avvio della sessione l’operatore LepidaID chiede le informazioni necessarie. Una volta concluso l’iter, l’operatore termina la sessione e dopo le verifiche previste dalle norme viene attivata l’identità digitale Spid–LepidaID. È online un video tutorial che spiega la procedura (www.youtube.com/watch?v=ekZNXuV3Y0U). Informazioni in rete (www.lepida.net o www.comune.modena.it cercando Credenziali Spid).