Mediolanum New Rimini batte due volte Falcons Torre Pedrera nella prima stracittadina nella serie A di baseball

3
Gianluca Tognacci

RIMINI – Mediolanum New Rimini vince due partite nel weekend contro Falcons Torre Pedrera e centra la prima doppietta stagionale nella storica stracittadina in serie A di baseball. A salutare l’evento un bel pubblico, almeno 300 persone in entrambe le sfide.

Due partite sostanzialmente equilibrate: la prima spezzata da un terzo inning da sei punti che ha ribaltato il punteggio a favore di Mediolanum, dall’1-3 al 7-3; poi la gara è andata avanti senza troppi sussulti fino all’8-4 finale; la seconda invece ha vissuto il momento decisivo all’ultimo inning, coi Falcons avanti 1-0 e con Mediolanum New Rimini che proprio alla fine ha ribaltato il punteggio vincendo 2-1.

“Intanto complimenti alle due squadre – il commento di Mike Romano, manager di Mediolanum New Rimini – perché sono state due belle partite. Nella prima siamo stati bravi ad approfittare delle situazioni create e una volta avanti abbiamo gestito il vantaggio con buona sicurezza.

La seconda è stata tiratissima, alla fine abbiamo provato a muovere le pedine come in una partita di scacchi; bravi i ragazzi a crederci fino alla fine e la vittoria ne è stata la conseguenza. Un applauso anche a tutti i lanciatori delle due squadre saliti in pedana. Abbiamo chiesto un sacrificio a Tognacci che è stato il vincente di gara 2 dopo aver ben lanciato anche nel pomeriggio”.

Gara 1

Alessandro Di Giacomo per Mediolanum e Nicolò Ioli per i Falcons sono i partenti. La sblocca subito Mediolanum e poi al terzo i Falcons si scuotono: con due out battono cinque valide di fila fino al 3-1.

Nella parte bassa della stessa ripresa Mediolanum reagisce subito e produce lo strappo decisivo con sei punti che colgono i Falcons un po’ disuniti e sul monte non più precisi come all’inizio.

Il rilievo di Francesco Ridolfi, lanciatore vincente, è ben solido, poi c’è il contributo di Gianluca Tognacci (tre strike out su cinque turni di battuta) e la partita riserva poco altro: un punto dei Falcons al sesto e la risposta di Mediolanum al settimo, fino all’8-4 finale. 9 a 9 le valide, con 12 uomini rimasti in base per i Falcons (4 errori) e 6 per New Rimini (0 errori).

Gara 2

Partono Tommaso Aiello per Mediolanum New Rimini e Davide Pedrazzi per i Falcons Torre Pedrera, che tengono a zero punti per tre inning gli attacchi avversari.

L’equilibrio lo spezzano i Falcons al quarto: prima costringono Mike Romano a ricorrere al rilievo Filippo Pieretti e poi segnano con Federico Berardi, spinto a casa da Alessandro Beccari.

La sfida resta ‘stretta’ e arriva al nono (alla fine le valide saranno 7 a 3 per New Rimini) con i lanciatori Elia Sartini per i Falcons e Gianluca Tognacci per i padroni di casa.

All’ultimo attacco Mediolanum New Rimini conquista la gara con determinazione: Gabrielli è colpito, Bonemei batte un doppio che consente a Romano Pini di segnare e costringe il manager Lucena a sostituire sul monte Elia Sartini con Simone Ioli; arriva la base intenzionale a Zappone seguita dal bunt di sacrificio di Yuri Cortesi e da un’altra base intenzionale a Canini. Il colpo decisivo è il singolo di Andrea Gabrielli che manda a punto Alberto Canini e così Mediolanum New Rimini può festeggiare.

Molti gli uomini rimasti sulle basi: 11 Falcons (1 errore) e 10 New Rimini (2 errori).

Nel prossimo weekend Mediolanum New Rimini salirà a San Marino contro i campioni d’Italia. Gara 1 venerdì alle 19, gara 2 sabato alle 15.00.