Mauro Forghieri sarà cittadino onorario di Modena

29
Il sindaco durante l’incontro con i giornalisti modenesi

Consiglio comunale il 13 gennaio nel giorno dell’87° compleanno. Annuncio del sindaco Muzzarelli nell’incontro con i giornalisti modenesi

MODENA – Modena conferirà la cittadinanza onoraria a Mauro Forghieri, per quasi 30 anni a fianco di Enzo Ferrari nei successi in Formula 1 a partire dall’inizio degli anni Sessanta. E lo farà il 13 gennaio con il Consiglio comunale in programma in occasione dell’87° compleanno dell’ingegnere che, giovanissimo e fresco di laurea, venne messo dal Drake a capo del Reparto Corse di Maranello contribuendo, con la sua competenza e il suo carisma, ai tanti successi della Rossa.

Lo ha annunciato mercoledì 22 dicembre il sindaco Gian Carlo Muzzarelli in occasione del tradizionale incontro con i giornalisti promosso in collaborazione con l’Associazione stampa modenese che quest’anno si è svolto in parte in collegamento e in parte in presenza nella struttura riqualificata dell’Albergo Diurno di piazza Mazzini recentemente inaugurata e aperta al pubblico come nuovo Hub per la promozione turistica.

Il riconoscimento è stato associato dal sindaco alla conferma che la prossima edizione del Motor Valley Fest si svolgerà tra il 26 e il 29 maggio.

Nella lettera inviata nei mesi scorsi al presidente del Consiglio comunale Fabio Poggi per avviare il percorso della cittadinanza onoraria, il sindaco sottolineava come “nella sua carriera professionale e nella sua storia personale Forghieri ha espresso a livelli inarrivabili alcune delle caratteristiche che meglio identificano la nostra comunità: talento, passione, creatività, spirito di innovazione e ha contribuito in modo fondamentale a portare l’amore per la qualità e la bellezza, segni distintivi del nostro territorio e simboli del marchio Ferrari, così come di Lamborgini e Bugatti – altre prestigiose aziende che si sono avvalse del suo estro e della sua esperienza – sul tetto del mondo”.