Lunedì 4 settembre riaprono nidi e scuole d’infanzia

20

Sistema integrato 0/6, al via il nuovo anno scolastico: in prima battuta riprende l’attività nei servizi educativi comunali, Cresciamo, appaltati, convenzionati e Fism

MODENA – Lunedì 4 settembre prende il via il nuovo anno educativo per i bambini dei nidi e della maggior parte delle scuole d’infanzia di Modena.

Sono complessivamente 3.545 i bambini della fascia 3/6 anni che riprendono le attività o entrano per la prima volta in 52 scuole d’infanzia della città: 9 comunali, 13 gestite dalla Fondazione Cresciamo, 9 tra convenzionate e private e 21 della Fism. I 755 bambini che frequentano le scuole d’infanzia statali rientreranno invece in classe il 15 settembre come gli alunni delle primarie e gli studenti di secondarie di primo e secondo grado.

Lunedì 4 riaprono inoltre i nidi d’infanzia del sistema integrato (comunali, Fondazione Cresciamo, appaltati e convenzionati) che dallo scorso anno può contare su 100 posti in più attivati grazie alla misura straordinaria della Regione per abbattere le liste d’attesa e grazie a risorse proprie del Comune, a cui nelle scorse settimane si sono aggiunti ulteriori 12 posti. Quest’anno i bambini della fascia 0/3 anni che frequenteranno il nido si stima saranno circa 1.880, comprensivi anche dei posti privati.

Complessivamente sono 6.180 i bambini che nell’anno scolastico 2023/2024 frequenteranno i nidi e le scuole d’infanzia del sistema integrato; prima della metà del mese riprenderanno inoltre l’attività i servizi educativi integrativi del Comune che offrono, in tempi e modi diversi, occasioni di gioco e di incontro a bambini e genitori.

Per supportare il lavoro della scuola, il Centro educativo Memo del Comune durante l’estate ha lavorato al Piano dell’offerta formativa 2023/2024 per educatori e docenti e al nuovo catalogo degli Itinerari didattici per le scuole di ogni ordine e grado che è possibile consultare attraverso Mymemo, il portale di Memo che offre agli iscritti la possibilità di accedere a un’area riservata autenticandosi con Spid o Cns/Cie. All’interno si trovano i servizi on-line relativi alla Formazione e agli Itinerari Scuola-Città con la possibilità per educatori ed insegnanti di prenotare direttamente e in modo ancora più agevole le proposte formative e gli Itinerari scuola-città. Attraverso il portale è anche possibile visionare e prenotare i Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento proposti dai settori del Comune, richiedere interventi di mediazione culturale ed essere informati sulle novità, ricevere comunicazioni, calendari e aggiornamenti delle iniziative, oltre che inviare comunicazioni, pareri e proposte.

Al Memo di viale Jacopo Barozzi 172 è rimasto inoltre sempre in funzione lo sportello InformaScuola e già da metà di agosto è possibile accedere alla biblioteca, consultare i volumi a scaffale e utilizzare le postazioni studio (lunedì e giovedì dalle 13.30 alle 18.30, martedì e mercoledì dalle 9 alle 14). Si possono anche richiedere a prestito materiali e consulenze telefonando allo 059 2034343 negli orari di apertura, scrivendo a: prestito.memo@comune.modena.it o tramite Whatsapp (339 6891180).