Lunedì 21 dicembre via Modena chiusa tra via Eridano e via Schiavoni per prove di carico sul ponte sul Burana

20

municipio-ferraraProvvedimenti in vigore dalle 9 alle 13 circa, poi di nuovo in vigore il senso unico sul ponte. Previsti percorsi alternativi

FERRARA – Nella mattinata di lunedì 21 dicembre 2020, dalle 9 alle 13 circa, saranno effettuate prove di carico, a cura del Comune di Ferrara, sul ponte bailey di via Modena sul canale Burana. Le operazioni comporteranno la chiusura al transito (eccetto gli autorizzati) in tutto il tratto di via Modena compreso tra via Eridano e via Schiavoni, e il divieto di fermata nel tratto interessato dai lavori.

Saranno ammessi al transito, nei tratti non interessati dai lavori, i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale e quelli che devono effettuare operazioni o interventi per il tempo strettamente necessario, oltre quelli al servizio di persone invalide e i mezzi di pronto soccorso ed emergenza.

I veicoli provenienti da via Eridano – via Michelini all’intersezione con via Modena saranno indirizzati all’utilizzo della sola corsia di sinistra direzione centro città (eccetto gli autorizzati). Nell’area sarà presente una pattuglia della Polizia Locale per agevolare lo scorrimento del traffico.

Il transito veicolare diretto a Cassana dovrà utilizzare come percorso alternativo via Marconi – via del Lavoro – via Maverna – via Drigo – via Trenti – via Arginone – via Schiavoni.

I veicoli provenienti da via Arginone all’intersezione con via Modena saranno indirizzati alla sola corsia con direzione periferia.

Il transito veicolare in arrivo da fuori città su via Modena e diretto verso il centro di Ferrara dovrà utilizzare come percorso alternativo la via Schiavoni oppure le vie Primo Levi – Arginone – Trenti.

Pedoni e biciclette potranno utilizzare la passerella ciclopedonale sul lato del ponte.

“Siamo consapevoli degli inevitabili disagi al traffico che la temporanea chiusura di un tratto di via Modena comporterà – affermano l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Andrea Maggi e il vicesindaco con delega alla Mobilità Nicola Lodi – nonostante l’adozione di percorsi alternativi. Ma siamo convinti che valga la sicurezza prima di tutto e pertanto queste operazioni di prova e le successive valutazioni dei tecnici sono assolutamente indispensabili e indifferibili per garantire a tutti noi la piena tranquillità”.

A conclusione delle prove di carico, intorno alle 13-14 di lunedì 21 dicembre, la viabilità nell’area  tornerà a essere regolata secondo le modifiche attualmente in vigore, per consentire la prosecuzione delle operazioni a cura di Hera per lo spostamento della condotta del gas agganciata al ponte. Le modifiche prevedono, in particolare, nel tratto di via Modena, compreso tra via Traversagno e via Schiavoni, la circolazione a SENSO UNICO DI MARCIA con direzione VERSO LA PERIFERIA tra il ponte bailey sulla via Modena e la via Schiavoni. Il traffico veicolare diretto in città può utilizzare come percorso alternativo via Schiavoni – via Arginone – via Trenti. E’ inoltre previsto un percorso protetto di transito pedonale e ciclabile (bidirezionale) sul ponte di via Modena (nella corsia di marcia chiusa al transito) e sulla carreggiata principale di via Schiavoni con direzione verso via Modena.

Tale regolazione della viabilità rimarrà in vigore fino alla conclusione dei lavori di Hera, di cui verrà data tempestiva comunicazione.

Tutte le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione nei tratti interessati.