L’orologio del Comune si illumina di giallo contro la guerra e in difesa dei diritti umani

12

CESENA – Dal pomeriggio di oggi, venerdì 22 dicembre, fino a venerdì 6 gennaio, l’orologio di palazzo Albornoz, sede del Comune, si illuminerà di giallo, colore simbolo di Amnesty International, in occasione dei 75 anni della Dichiarazione Universale dei diritti umani. Con questo gesto simbolico la città di Cesena si schiera contro la guerra e riaccende i riflettori sul fondamentale documento sui diritti della persona, adottato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948.

Sottoscritta dopo due guerre mondiali, la Dichiarazione enuncia valori universali per tutti i popoli e tutte le nazioni: “Tutti gli esseri umani – afferma il suo primo articolo – nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”. Il 75esimo anniversario del documento rappresenta, quindi, un’opportunità importante per far luce sull’impegno delle organizzazioni e delle persone che difendono i diritti umani in tutto il mondo, soprattutto nelle regioni martoriate da conflitti.