L’organizzazione e il benessere per prevenire il disturbo da accumulo

Primo incontro frutto del protocollo d’intesa tra il Comune di Bologna e Apoi

Comune di BolognaBOLOGNA – Quali strategie usare per fare ordine nella propria casa con l’obiettivo di vivere meglio. Come analizzare le emozioni negative generate dal caos e dal disordine e da quanto queste pregiudichino il benessere della persona e il suo modo di vivere la casa.

Sono gli argomenti dell’incontro “Come l’organizzazione genera benessere. Ovvero alleggerisci la tua casa per vivere felice” che si svolgerà mercoledì 23 gennaio, alla sala Falcone e Borsellino di via Battindarno 123, dalle 17 alle 19.

L’incontro sarà il primo di una serie ed è possibile grazie al Protocollo d’intesa siglato lo scorso aprile tra il Comune di Bologna e APOI (Associazione Professional Organizers Italia) per attuare azioni di sensibilizzazione e prevenzione del disturbo da accumulo. L’obiettivo degli incontri sarà quello di far conoscere il problema per individuare e sperimentare strumenti e modalità di osservazione e intervento.

Durante questo primo appuntamento, gratuito e aperto al pubblico, interverranno: Irene Novello vice Presidente Apoi (architetto e professional organizer), Lorenza Accardo professional organizer di APOI, Marco Menchetti professore associato di Psichiatria Alma Mater Studiorum -Università di Bologna, Rita Romagnoli assistente sociale del Comune di Bologna, Elena Codogno educatrice professionale referente del Tavolo auto mutuo aiuto del Distretto di Bologna.