L’omaggio a Enzo Ferrari di Modena e Maranello

5
I sindaci di Modena e Maranello di fronte alla tomba di Enzo Ferrari

A 33 anni dalla scomparsa del Drake i due sindaci hanno deposto una cesta di fiori sulla sua tomba a Sam Cataldo. Nel pomeriggio la messa a San Biagio

MODENA – Un omaggio di Modena e di Maranello alla memoria di Enzo Ferrari in occasione dei 33 anni della sua scomparsa avvenuta il 14 agosto del 1988. È il significato della breve cerimonia che si è svolta oggi, sabato 14 agosto, al cimitero cittadino di San Cataldo dove il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e quello di Maranello Luigi Zironi hanno deposto una cesta di fiori sulla tomba del Drake.

All’iniziativa hanno partecipato anche appassionati ed ex dipendenti della Ferrari. Nel pomeriggio, alle 18.30, entrambi i sindaci partecipano alla tradizionale messa commemorativa che si celebra nella chiesa della parrocchia di San Biagio a Maranello

Il sindaco Muzzarelli nei giorni scorsi aveva inviato un telegramma alla famiglia ricordando come “il genio e la passione di Enzo Ferrari” siano indimenticabili e la “gratitudine e affetto nei suoi confronti” da parte dei modenesi siano sempre più forti. Per il sindaco Zironi, Ferrari rimane una “figura unica nella storia dell’industria italiana” con la capacità di coinvolgere persone straordinarie che hanno contribuito al suo successo” È giusto e doveroso che Modena e Maranello lo ricordino insieme”.