ll Comune di Rimini avvia una chiamata tra i propri dipendenti per trovare personale da destinare all’Ausl e rafforzare il servizio di tracciamento a contrasto del Covid 19

100

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Il Comune di Rimini rinnova la collaborazione con l’Azienda sanitaria a supporto del contrasto del Covid-19, mettendosi a disposizione per affiancare il personale del Dipartimento di Igiene pubblica nell’attività di contact tracing. Così come accaduto lo scorso anno, alla luce dell’attuale situazione sanitaria e dell’esponenziale aumento dei contagi da Covid-19, l’Amministrazione ha confermato all’Ausl Romagna la disponibilità a collaborare, andando a rinforzare temporaneamente l’organico dedicato al servizio di tracciamento attraverso il proprio personale. Nelle scorse ore è stata inviata una comunicazione ai dipendenti comunali per chiedere la disponibilità a lavorare negli uffici ASL del Colosseo nell’attività di tracciamento dei contatti dei soggetti positivi al virus, telefonando agli utenti e fornendo informazioni ai cittadini.