“Le ferite del vento” martedì 15 febbraio al Teatro Dragoni di Meldola

55
Ponzoni Taranto Le ferite del vento

MELDOLA (FC) – Le ferite del vento, spettacolo interpretato da Cochi Ponzoni e Matteo Taranto, in scena al Teatro Dragoni di Meldola martedì 15 febbraio alle ore 21, è un intenso testo del giovane drammaturgo spagnolo Juan Carlos Rubio che indaga i rapporti familiari, tra segreti e verità svelate.

La regia è firmata da Alessio Pizzech.

La morte del padre obbliga Davide a farsi carico di tutte le incombenze pendenti.

Frugando fra una montagna di carte, il giovane trova, però, qualcosa di inatteso, lettere d’amore indirizzate a un uomo.

Sconcertato dalla scoperta, Davide decide di andare a far visita al presunto amante del padre. L’incontro con questo anziano signore gli darà modo di scoprire verità mai immaginate.

Un racconto fatto di emozioni che ci narrano della bellezza e dello stupore quando, fuggendo dagli stereotipi, viene rimesso in gioco il significato delle parole figlio e padre.

Prevendite biglietti: sabato 12 febbraio dalle ore 9 alle ore 12 presso la biglietteria del Teatro Dragoni; martedì 15 febbraio presso la biglietteria del Teatro Diego Fabbri di Forlì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 18.

Prenotazioni telefoniche (0543 26355): dal martedì al sabato dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 18. Biglietti online: Vivaticket. Prezzi: da 22 a 12 euro

Info: 0543 26355 e www.accademiaperduta.it

Si ricorda che, in osservanza dei D.L. attualmente in vigore, l’accesso ai Teatri per i maggiori di 12 anni è consentito esclusivamente se in possesso di “Super Green Pass” (certificato di vaccinazione e/o guarigione da Covid-19) e, ad esclusione dei bambini sotto i 6 anni, è necessario indossare mascherine di tipo FPP2 dal momento dell’ingresso e per tutta la durata dello spettacolo.

T E A T R O   D R A G O N I   M E L D O L A

PROSA

Martedì 15 febbraio 2022 ore 21

Teatro Civico La Spezia – Società per Attori

COCHI PONZONI

MATTEO TARANTO

Le ferite del vento

di Juan Carlos Rubio

regia di Alessio Pizzech