Le commissioni di giovedì 29 giugno a Palazzo d’Accursio

79

piazza Maggiore BolognaBOLOGNA – Giovedì 29 giugno, in sala Renzo Imbeni a Palazzo d’Accursio, sono in programma tre sedute di commissione.

Alle 9, in commissione “Sanità, Politiche sociali, Sport, Politiche abitative” sarà trattata un’udienza conoscitiva, richiesta dalla consigliera Lucia Borgonzoni (Lega nord), sui parametri per accedere all’ERP e ad altri servizi socio assistenziali, quali l’assistenza domiciliare.

A seguire, sarà esaminato un ordine del giorno sui criteri di assegnazione degli alloggi ERP, sempre presentato dalla consigliera Lucia Borgonzoni (Lega nord). Infine, la commissione esaminerà un ordine del giorno per una gestione più efficiente delle case popolari, presentato dalla consigliera Paola Francesca Scarano (Lega Nord).

Alle 11.30, la commissione “Istruzione, Cultura, Giovani, Comunicazione” si riunirà in seduta congiunta con la commissione “Affari generali e istituzionali” per esaminare una delibera riguardante il sistema delle convenzioni con le scuole d’infanzia paritarie a gestione privata per il periodo 2017-2022.

Alle 14.30, la commissione “Affari generali e istituzionali” si riunirà per esaminare sei ordini del giorno sui temi della sicurezza e della lotta al degrado. I primi due, presentati rispettivamente dal consigliere Giulio Venturi (Insieme Bologna) e dalla consigliera Paola Francesca Scarano (Lega Nord), riguardano il contrasto dell’accattonaggio molesto.

A seguire, un ordine del giorno, presentato dal consigliere Gian Marco De Biase (Insieme Bologna), sulla situazione di piazza Aldrovandi e uno sulla sicurezza nel quartiere San Donato, presentato dalla consigliera Paola Francesca Scarano (Lega Nord).

Sarà poi esaminato un ordine del giorno sugli strumenti assicurativi e di difesa della Polizia municipale, presentato dalla consigliera Lucia Borgonzoni (Lega nord). L’ultimo ordine del giorno, presentato dal consigliere Francesco Sassone (Forza Italia), riguarda l’attività di contrasto al terrorismo.

La commissione proseguirà, in seduta congiunta con la commissione “Pianificazione, Contabilità economica e Controllo di gestione” per esaminare la delibera di elezione del garante per i diritti delle persone private della libertà personale per il periodo 2017 – 2022 e la relativa autorizzazione alla spesa.