Le commissioni di domani a Palazzo d’Accursio

Comune di BolognaBOLOGNA – Giovedì 22 novembre, in sala Renzo Imbeni a Palazzo d’Accursio, sono in programma tre sedute di commissione.

Alle 9, la commissione “Sanità, Politiche sociali, Sport, Politiche abitative” si riunirà per la prosecuzione dell’udienza conoscitiva sul Decreto Pillon promossa dai consiglieri Raffaella Santi Casali, Loretta Bittini, Piergiorgio Licciardello, Roberto Fattori, Isabella Angiuli, Raffaele Persiano, Vinicio Zanetti, Michele Campaniello e Giulia Di Girolamo (Partito Democratico).

La seduta proseguirà poi in congiunta con la commissione “Parità e Pari Opportunità” per proseguire la trattazione di due udienze conoscitive, sempre sullo stesso tema, la prima richiesta dalle consigliere Simona Lembi, Mariaraffaella Ferri, Roberta Li Calzi, Gabriella Montera (Partito Democratico) e dalla consigliera Amelia Frascaroli (Città comune) e la seconda richiesta dal gruppo “Coalizione civica” e dalla consigliera Addolorata Palumbo (Gruppo misto “Nessuno resti indietro”).

La seduta si concluderà per la sola commissione “Sanità, Politiche sociali” con la prosecuzione dell’udienza conoscitiva sull’affido condiviso richiesta dal gruppo consiliare Forza Italia.

Alle 11.30, la commissione consiliare “Istruzione, Cultura, Giovani, Comunicazione” si riunirà per un’udienza conoscitiva sulle opportunità educative e di sostegno alla genitorialità, richiesta dalla presidente Federica Mazzoni.

Successivamente sarà esaminato lo stato di attuazione di due ordini del giorno sullo stesso tema, richiesti, rispettivamente, dalle consigliere Federica Mazzoni (Partito Democratico) ed Emily Clancy (Coalizione civica).

Alle 14.00, la commissione “Affari generali ed istituzionali” si riunirà in congiunta con la commissione “Istruzione, Cultura, Giovani e Comunicazione” per verificare lo stato di attuazione di un ordine del giorno collegato al Bilancio di previsione 2018.

Successivamente la sola commissione “Affari generali ed istituzionali” esaminerà un ordine del giorno sulle monete contenute nella fontana del Nettuno, presentato dal consigliere Umberto Bosco (Lega nord), invece, in congiunta con la commissione “Mobilità, Infrastrutture e Lavori Pubblici” tratterà un ordine del giorno sul contratto in essere con la ditta Sabino Grossi, presentato dal consigliere Massimo Bugani (Movimento 5 Stelle).

In conclusione, la sola commissione “Affari generali ed istituzionali” esaminerà un ordine del giorno di solidarietà alla comunità istriano – fiumano – dalmata, presentato dalla consigliera Lucia Borgonzoni (Lega nord).