Le città visibili 2018: domani sera camminata sonora a cura di RIU Project

riminiRIMINI – Venerdì 27 Luglio è in programma una CAMMINATA SONORA “I SUONI TRA IL FIUME E LA CITTÀ” a cura di RIU Project ore 21.30 dall’Ex Macello. (Info e prenotazione: 339 6050506 – info@riuproject.com).
APERITIVO ETNICO a cura dell’ Associazione Vite in transito ore 20.00.

RIU Project (Emiliano Battistini, Elisa Brandi, Federica Landi, Davide Zin) è uno spazio di riflessione e pratica collettiva sulla fotografia contemporanea e sulla sua apertura ad altri linguaggi (field recording, video art, installazione, performance, ecc.). In occasione de Le città visibili, Spazio RIU Project animerà l’Ex-Macello di Rimini proponendo due attività di educazione all’immagine e al suono: una rassegna di videoarte e un ciclo di passeggiate sonore.

Rassegna di video arte a cura di Federica Landi e Valeria Mancinelli
La rassegna intende proporre i lavori di artisti emergenti internazionali con un focus particolare sulle pratiche di video arte provenienti dai paesi del Medio Oriente. Le opere in proiezione si distingueranno per il forte carattere di ricerca e sperimentazione nell’uso del mezzo e per la forza narrativa nell’affrontare tematiche contemporanee. La rassegna sarà fruibile per tutta la durata del festival (2 settimane)

Federica Landi e un’artista che lavora principalmente con il mezzo fotografico, curatrice indipendente e docente di fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Ha curato mostre ed esposto i propri lavori in contesti internazionali tra cui il Festival Circulation(s) di Parigi, Encontros Da Imagem di Braga, Kunstquartier Bethanien di Berlino, Biennale dei Giovani Artisti di Tirana e in vari altri paesi tra cui Inghilterra, Germania, USA.
Valeria Mancinelli è curatrice da diversi anni la sua ricerca è incentrata sul ruolo delle immagini nella produzione artistica contemporanea, con un particolare interesse verso il Medio Oriente. Vive a Firenze dove collabora con Lo schermo dell’arte Film Festival e ha fondato il festival Sonic Somatic. Ha curato mostre in Italia e all’estero, attualmente è dottoranda presso l’Università Roma 3.

Ciclo di Passeggiate Sonore a cura di Emiliano Battistini
Un percorso urbano o rurale, un gruppo di persone che camminano insieme, in silenzio, in ascolto: attività semplice come la vita quotidiana e originale come una performance, la soundwalk o “passeggiata sonora” si rivolge a chiunque voglia conoscere i propri luoghi di vita da una nuova prospettiva, quella del suono, scoprendo qualcosa in più sul proprio ambiente e, forse, su se stessi. Per Le città visibili, faremo esperienza di come il suono della città cambia in base alle ore del giorno, secondo tre differenti percorsi in orario aperitivo, serale e mattutino: – 25 luglio, Ex-Macello di Rimini, ore 19: passeggiata intorno al centro storico; – 27 luglio, Ex Macello di Rimini, ore 21.30: passeggiata tra il fiume e la città; – 29 luglio, Ex-Macello di Rimini, ore 5: passeggiata tra il parco e il porto. Ogni incontro dura circa due ore – di cui un’ora di passeggiata effettiva – ed è aperta a tutti senza limiti di età. Si consigliano scarpe comode.
Eventi gratuiti, ma prenotazione necessaria. Info e prenotazione: 339 6050506 – info@riuproject.com FB: facebook.com/RIUproject/ Sito: http://www.riuproject.com/

Emiliano Battistini è musicista, didatta e ricercatore. Attraverso progetti in solo e collettivi, lavora nel campo del paesaggio sonoro proponendo concerti, installazioni e attività didattiche sia in Italia che all’estero.

INNER SPACE / OUTER SPACE
Rassegna di video arte curata da Federica Landi e Valeria Mancinelli

Artisti: Monira Al Qadiri, Héla Ammar, Marwa Arsanios,
 Badr El Hammami, Arash Fayez, Maede Jenab, Yazan Khalili, Bassem Saad, Maya-Ines Touam, Rambod e Ramyar Vala

La prima collaborazione tra il Festival Le Città Visibili e lo spazio RIU si inaugura quest’anno con la rassegna di video arte Inner Space/Outer Space.

Attraverso il lavoro di undici artisti di alto profilo, la maggioranza dei quali mai esibiti in Italia, le curatrici Federica Landi e Valeria Mancinelli intendono dare voce alle molteplici visioni di una generazione che opera sia attorno che nelle prossimità del bacino Mediterraneo, fino a spingersi nel cuore del Medio Oriente.

Le opere di Monira Al Qadiri, Héla Ammar, Marwa Arsanios, Badr El Hammami, Arash Fayez, Maede Jenab, Yazan Khalili, Bassem Saad, Maya-Ines Touam, Rambod e Ramyar Vala non solo trattano criticamente l’utilizzo della tecnologia, si servono della finzione e dello storytelling per raccontare storie di conflitto e affrontano questioni socio politiche o d’identità e di genere di estrema attualità, ma ci mostrano le tante assonanze formali e concettuali che gli artisti Africani e Mediorientali condividono con quelli Europei, con l’augurio che le pratiche artistiche possano diventare terreno condiviso di riflessione, riconoscimento e accrescimento reciproco.

Il titolo della rassegna pone l’accento sulla dinamica generativa universale che porta l’artista all’incubazione di un’idea, alle fasi di ricerca che alimentano la sua germinazione e alla messa in atto del concetto nel reale attraverso i codici del linguaggio artistico. Lo spostamento da uno spazio interno, soggettivo, specifico a quello esterno dell’incontro con il pubblico implica il momento di massimo compromesso tra simbolo interiore e codice estetico condiviso. Questo moto da dentro a fuori è senz’altro il percorso che accomuna ogni artista, da ogni parte del globo. È da questo movimento tra i due spazi che la rassegna parte per portare il pubblico in terre lontane solo all’apparenza.

Inner Space / Outer Space
20 luglio – 2 agosto 2018
Le Città Visibili, Ex Macello, via Dario Campana 71, Rimini
inaugurazione 20 luglio ore 19
orari 19.00 – 23.00
ingresso gratuito
www.riuproject.com
www.lecittavisibili.com