Le canzoni dei film di Woody Allen con la Roaring Twenties Jazz Band questa sera allo Spirito

25

VIGARANO MAINARDA (FE) – Una serata a base di jazz, un tributo a Woody Allen e alle colonne sonore dei suoi film più iconici. Sabato 3 ottobre è il momento di inaugurare la rassegna Tutte le Direzioni in Falltime 2020 del Gruppo dei 10 con “Midnight in Spirit: Woody Allen Songbook”, omaggio alle canzoni dei film più celebri del regista di pellicole cult come Io e Annie, Manhattan e Provaci ancora Sam. A suonare dal vivo sarà la Roaring Twenties Jazz Band, con Andrea Smiderle alla tromba, Giacomo Scanavini al trombone, Bruno Fregna al clarinetto e sax soprano, Andrea Zardi al pianoforte, Tiberio Bragaglia al banjo tenore, Giordano Giordani al sousaphone e Roberto Bergamini alla batteria.

Lo spettacolo inizia alle 20.30 (cena e a seguire la musica). Per informazioni e prenotazioni: Spirito, via Rondona  11/5, Vigarano (Ferrara), 0532.436122 e 339.4365837. Tutte le informazioni degli eventi in programma si potranno trovare anche sulla pagina Facebook de Il Gruppo dei 10. È da ora attivo anche il nostro sito www.ilgruppodeidieci.com.

La serata sarà suddivisa in due tempi: il primo tempo sarà un omaggio ad Allen musicista jazz, il secondo celebrerà Woody Allen come regista. Allen, con la “Eddy Davis New Orleans jazz band”, infatti, propone tutti i lunedì al Café Carlyle, all’interno dell’omonimo hotel newyorkese, un concerto jazz rigorosamente tradizionale. La “Roaring” proporrà una serie di brani di alcuni tra i più importanti interpreti di quel periodo: Original Dixieland Jazz Band, New Orleans Rhythm Kings, J. P. Jhonson; King Oliver, Bix Beiderbeke, Louis Armstrong. Per celebrare l’Allen regista la band proporrà brani tratti dai suoi film: Midnight in Paris (2011), Zelig (1983), Radio days (1987), September (1987), Anoter Woman (1988), Crimes and Misdemeanors (1989).

A metà degli anni ‘30, nasce a Brooklyn, nella periferia newyorkese, Allen Stewart Konigsberg, in arte Woody Allen. Allen viene cullato, fin dalla sua infanzia, dalle musiche che ascolta alla radio. «C’erano 4 o 5 radio in casa. Bastava accenderne una perché una musica magnifica, interpretata dai meravigliosi musicisti dell’epoca, si mettesse a “fluttuare” nell’aria» ha detto il regista. Diventato regista, Woody Allen rende omaggio a questo periodo propizio della sua vita in “Radio Days”, un film del 1987. Questi ricordi indelebili traspaiono, tra le altre cose, nella colonna sonora della maggior parte dei suoi film, costituita generalmente da vecchi standard degli anni ’20 e ’40.

Jean-Philippe Guerand

Il prossimo appuntamento

Sarà sabato 24 ottobre con “Italian Standard Quintet”, tributo a Basso & Valdambrini, con Cesare Mecca alla tromba, Sophia Tomelleri al sax tenore, Simone Daclon al pianoforte, Carlo Bavetta al contrabbasso, con ospite speciale della serata Gianni Cazzola alla batteria.

IL GRUPPO DEI 10

presenta

MIDNIGHT IN SPIRIT:

WOODY ALLEN SONGBOOK

TUTTE LE DIREZIONI IN FALLTIME 2020

Sabato 3 ottobre allo Spirito di Vigarano Mainarda (Ferrara)

con la Roaring Twenties Jazz Band