Lavori stradali sulla Bidentina in Comune di Cusercoli

26
Stemma Provincia Forlì-Cesena
Stemma Provincia Forlì-Cesena

FORLÌ-CESENA – “In merito alle polemiche emerse in questi giorni relativamente agli interventi di asfaltatura della SP4 del Bidente  nel Comune di Cusercoli– dichiara il Daniele Valbonesi, Sindaco di Santa Sofia e Consigliere provinciale delegato alle strade e infrastrutture del territorio forlivese – è d’obbligo precisare che il tratto di strada è stato interessato tempo addietro da un intervento di posa di infrastrutture di rete (Fibra Ottica) a seguito di regolare concessione rilasciata dalla Provincia a Telecom s.p.a.

Tra gli oneri a carico di Telecom oltre al ripristino degli scavi eseguiti, è compresa la realizzazione di un tratto di asfalto in conglomerato bituminoso di maggiore estensione da eseguire ad avvenuto assestamento degli scavi.

In considerazione dell’approssimarsi della stagionale invernale la Provincia ha sollecitato la società Telecom s.p.a.  (concessionaria) e la ditta Tiscanet (ditta esecutrice delle opere) ad eseguire celermente il ripristino del tratto della strada provinciale.

Causa le note difficoltà di carattere economico – aumento vertiginoso dei prezzi delle materie prime – e tecnico – non disponibilità di ditte locali ad intervenire – le società interessate hanno comunque fatto fronte al loro impegno attivando una delle loro Ditte appaltatrici immediatamente disponibili.

L’impresa esecutrice forse non consapevole della situazione particolare del traffico della strada provinciale durante il fine settimana, anche se tempestivamente avvisata dal personale stradale provinciale, ha posizionato un impianto semaforico nella serata del fine settimana dalle 19 del 15/10/22 alle 7 del 17/10/22 stante la necessità di garantire all’utenza il transito nelle massime condizioni di sicurezza. Nella programmazione delle proprie attività l’impresa aveva eseguito la fresatura del vecchio asfalto e non essendo stato possibile eliminare elementi di pericolo quali formazioni di uno scalino di dimensioni elevate aveva ritenuto di predisporre l’impianto semaforico regolando il transito a senso unico alternato.

Rispetto alla non idoneità dei mezzi utilizzati, uno di questi peraltro danneggiatosi durante le lavorazioni, è stato immediatamente richiesto alla ditta esecutrice di provvedere e nella serata del 19/10/22 è stato appurato il trasporto in cantiere di una macchina operatrice idonea ai lavori da eseguire.

Ad oggi le lavorazioni risultano essere regolarmente avviate e termineranno oggi sul tratto oggetto d’intervento, mentre per quanto riguarda le lavorazioni eseguite in maniera non conforme, si è data disposizione per l’immediata rimozione e rispristino a regola d’arte, ripristino inizierà da lunedì 24. Oggi termina il lavoro sul tratto oggetto d’intervento. Successivamente i lavori proseguiranno verso Forlì per un ulteriore tratto di 500 mt sull’intera strada.”