Lavori pubblici a Ferrara dal 21 marzo 2022

32

Sul territorio interventi su edifici pubblici, illuminazione e sottoservizi

FERRARA – Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità attualmente in corso o previsti dal 21 marzo 2022 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Patrimonio del Comune di Ferrara.

ILLUMINAZIONE PUBBLICA E IMPIANTI SEMAFORICI

– In corso il secondo lotto di interventi di ammodernamento dell’intera rete comunale di illuminazione pubblica – AGGIORNAMENTO del 18 marzo 2022
E’ in corso il secondo lotto di interventi di riqualificazione energetica e impiantistica degli impianti di pubblica illuminazione, previsti nel “Servizio di rendimento energetico degli impianti di pubblica illuminazione  e semaforici del Comune di Ferrara”, affidato ad Hera Luce S.r.l. In programma interventi di efficientamento energetico e adeguamento normativo per circa 7.367 punti luce.
Nell’ambito del primo lotto, concluso nelle scorse settimane, sono stati 8.160 gli apparecchi illuminanti sostituiti nel territorio comunale, oltre a 2.200 sostegni.

Nella SETTIMANA DEL 21 MARZO 2022 i lavori interesseranno le seguenti aree:
– Viale Alfonso I d’Este, Viale Orlando Furioso (sopramura), Via Gramicia, Via Pannonius e Via Guido Carli, con opere efficientamento energetico;
– Viale Orlando Furioso, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti;
– Via della Misericordia, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti.
Le opere non dovrebbero comportare rallentamenti alla viabilità ordinaria.

– In corso l’ammodernamento degli impianti semaforici – AGGIORNAMENTO del 18 marzo 2022
Procedono i lavori di ammodernamento degli impianti semaforici presenti sul territorio comunale, facenti capo a 50 intersezioni semaforizzate, affidati sempre a Hera Luce Srl.
Nella SETTIMANA DEL 21 MARZO 2022 sono previste opere elettriche, con posa linee ed installazione apparecchiature di comando e controllo, nelle seguenti aree:
– intersezione via Ippolito d’Este – via Ponte della Pace;
– intersezione via Bologna – via Volano – via Darsena.
Le opere non dovrebbero comportare rallentamenti alla viabilità ordinaria.

– Per palazzi e mura di Ferrara in corso un nuovo progetto di illuminazione architetturale AGGIORNAMENTO del 18 marzo 2022
È il Castello estense il protagonista del primo degli interventi di riqualificazione dell’illuminazione architetturale dei monumenti di Ferrara in corso in questi giorni. Attualmente è in corso la posa delle linee di alimentazione e dei nuovi apparecchi illuminanti all’interno del fossato.
I lavori rientrano nel programma di interventi di riqualificazione energetica e impiantistica della pubblica illuminazione del territorio comunale di Ferrara, affidati dal Comune ad Hera Luce srl.
Oltre al Castello estense, gli interventi per l’illuminazione architetturale riguarderanno a seguire anche la chiesa di San Cristoforo, palazzo Paradiso, palazzo Schifanoia, la palazzina di Marfisa d’Este, palazzo Bevilacqua – Costabili, l’edificio dei Bagni Ducali, la basilica di San Giorgio e la cinta muraria cittadina con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio architettonico e urbanistico di Ferrara sfruttando le potenzialità espressive della luce.

SEGNALETICA
– Nuova segnaletica orizzontale per una serie di fermate bus e spazi sosta

Lo scorso 14 marzo 2022 sono iniziati i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per il tracciamento della segnaletica orizzontale di una serie di fermate urbane del trasporto pubblico di linea e di corsie preferenziali/riservate bus, oltre che di spazi di sosta per disabili e per carico/scarico merci, nel territorio comunale.
Vi potranno essere rallentamenti, ma non sono previste deviazioni o chiusure al traffico veicolare; i lavori non saranno eseguiti nelle ore di punta (7-8:30, 12-13 e 17-18).
La ditta che eseguirà le lavorazioni è la Segnaletica Stradale Conselvana Snc.

EDILIZIA

– Ristrutturazione in corso per gli uffici comunali dell’Urp in piazza Municipio
Sono in corso i lavori del primo lotto di ristrutturazione degli uffici dell’Urp – Ufficio Relazioni con il pubblico del Comune di Ferrara in piazza Municipio. In questo primo lotto sono previste alcune opere edili (sistemazione pavimentazioni, murature, adeguamento servizio igienico, infissi esterni) con durata prevista dei lavori di 60 giorni, per un importo complessivo di 60mila euro. Nel secondo lotto  saranno realizzate le opere impiantistiche.

– Riqualificazione energetica: per l’istituto scolastico Bonati-Pascoli
All’istituto scolastico Bonati-Pascoli sono in corso i lavori per il rifacimento e la coibentazione della copertura. L’intervento è funzionale alla riqualificazione energetica dell’edificio.

– In corso la realizzazione di impianti antintrusione e videosorveglianza negli edifici scolastici comunali   
Proseguono gli interventi di realizzazione di impianti antintrusione e videosorveglianza negli edifici scolastici di proprietà del Comune di Ferrara, affidati alla ditta ‘Chiarati Sistemi srl’ di Ferrara. Importo totale dell’appalto 100.000 euro finanziato con fondi del Comune di Ferrara.

BENI MONUMENTALI 
Per i cantieri di restauro e riqualificazione in corso su Beni monumentali comunali v. CronacaComune del 25 febbraio 2022 (SCHEDE a cura del Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara)

MURA

Mura sud di Ferrara: al via le opere di consolidamento dei Baluardi di Sant’Antonio e di San Pietro
Sono partiti il 14 marzo 2022 gli interventi programmati dal Comune di Ferrara per il consolidamento dei Baluardi di Sant’Antonio e di San Pietro nel tratto sud delle antiche Mura cittadine. I lavori, affidati alla ditta PR Consolidamenti srl di Tresignana (FE), rientrano nel programma comunale di recupero e restauro della cinta muraria, mirato a evitarne il graduale degrado e a garantire l’integrità del complesso monumentale.
Il consolidamento dei due baluardi, dopo gli interventi già eseguiti sul Baluardo di San Lorenzo e sul Baluardo dell’Amore, si è reso necessario, in particolare, per far fronte all’attuale situazione di precarietà delle due strutture, per le quali si registra un processo di cedimento dei fondali. L’intervento si prefigge infatti la salvaguardia e la conservazione dei due complessi monumentali, per continuare a garantirne la fruizione da parte di ferraresi e turisti.

Le opere hanno preso il via dal Baluardo di Sant’Antonio con un intervento mirato al ripristino complessivo della struttura muraria, che prevede lo scavo del terrapieno e la riparazione delle lesioni del paramento di facciata e dei contrafforti interni con la tecnica del “cuci-scuci” e con iniezioni di malte a base di calce idraulica. Si provvederà inoltre a incrementare la resistenza e la collaborazione strutturale fra contrafforti e parete di facciata, e, infine, a realizzare dei pali di fondazione come riduttori dei cedimenti del complesso strutturale. Gli interventi sono iniziati con la rimozione di tre robinie presenti nella zona interessata dallo scavo, nei pressi della punta del baluardo. Le piante, che a fine cantiere saranno sostituite nella medesima posizione da nuove essenze, oltre a interferire con gli interventi previsti, svolgono anche una funzione dannosa, con il loro apparato radicale, per la staticità del paramento murario e la loro rimozione è stata decisa in accordo con la Soprintendenza.

Sul Baluardo di San Pietro si procederà invece all’eliminazione della vegetazione infestante e a una pulizia generale del verde, per rimettere a nudo parte delle strutture che erano rimaste a vista a seguito dei lavori svolti nel 1998, oltre che per eliminare le problematiche connesse alla vegetazione spontanea in termini di danni strutturali causati dalle radici o dai ristagni di acqua.

Il secondo intervento del “Progetto Mura – 1 Km all’anno” partiti il 24 febbraio scorso, prevede in particolare la manutenzione straordinaria del paramento murario, sia interno che esterno, del tratto delle Mura che va dal Fornice di Azzo Novello fino alla Punta di Francolino. I lavori sono stati affidati alla ditta Ediltor srl di San Polo di Torrile (PR), con una durata prevista di 180 giorni, e seguono quelli che l’anno scorso hanno permesso la riqualificazione di un primo tratto di cinta muraria, da viale Belvedere a via Azzo Novello, oltre al rifacimento della pista ciclabile nel tratto del sottomura compreso tra piazzale San Giovanni e piazzale Medaglie d’Oro e nella porzione di via Mura di Porta Po.
Nelle scorse settimane, nell’ambito del progetto Air-break, sono state messe a dimora decine di nuovi alberi lungo le mura che costeggiano via Baluardi. È stato così ripristinato il filare interrotto ormai da diversi anni. La piantumazione è stata realizzata sfruttando i vassoi israeliani ‘Tal-Ya’.

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI HERA E INRETEAggiornamento del 18 marzo 2022

Questo l’elenco dei lavori in corso o in programma a cura di Hera spa e Inrete spa (eseguiti in accordo con l’Ufficio Scavi del Comune di Ferrara), per la posa di nuove condotte in diverse zone del territorio comunale:
via F. Gandini: posa di condotte del teleriscaldamento;
via Verga: posa condotte del teleriscaldamento;
via Bardellini: posa condotte del teleriscaldamento;
via Stefani: posa di condotte del teleriscaldamento;
via Don Pietro Rizzo: posa condotte del teleriscaldamento;
Via Misericordia: posa nuova condotta gas;
via A. Frank: posa nuova condotta idrica;
via Gramicia (breve tratto in prossimità dell’impianto di depurazione): posa nuova condotta gas;
via Conchetta (breve tratto in prossimità dell’impianto di depurazione): posa nuova condotta gas.

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI TIM/FiberCop – Aggiornamento del 18 marzo 2022

Sono in corso interventi, a cura delle Società TIM / FiberCop, per la posa di nuovi impianti teefonici in diverse vie del territorio comunale di Ferrara. I lavori prevedono scavi con tecniche innovative (minitrincea e sonde che eseguono la trivellazione orizzontale sotterranea teleguidata) e brevi tratti di scavo tradizionale, in modo tale da arrecare il minor disagio possibile ai residenti e alla viabilità. Gli interventi sono programmati e condotti da Tim/Fibercop, in accordo e con la sorveglianza dell’Ufficio Scavi del Comune di Ferrara.

Al momento gli interventi sono in corso o in programma in: Via Oroboni, via Guidoboni, V.lo Tranchellini, Via Stefani, via Don Pietro Rizzo, Via Del Campo, C.so I Maggio, Via Bagaro, Via Santa Caterina da Siena, Via Gondar, Via Arianuova, Via Cassoli, Viale Volano, Via Darsena, Via Vallelunga, Via Bardella, Via Stefano Trenti, Via Arginone, Via Domenico Rambaldi , Via G. Bianchi, Via Scutellari, Via Porta Catena, Via Borgo dei Leoni, Via Aducco, Via Polonia, Via Caldirolo, Via Argine Ducale, Via Foro Boario, Via Venezia 41, Via Smeraldina, Via Baraldi, Via Carboni, Via della Spagnara, Via Modena, Via Carletti, Via X Martiri, Via Tagliaferri, Viale Po, Via Porta Catena, Via E. De Amicis 31, Via Vallelunga 26, via Montecatini 10, Via Chiesa, Via Gardinali, Corso del Popolo, Via Polonia, Via Mimosa, Via del Cipresso, Via dei Frutteti, Via del Salice, via Ribolla, C.so del Popolo, Via Miniera, Via Krasnodar, Via Carlo Porta, Via Giovanni XXIII 31, Via Maragno 37, Via Maragno 38, Via Gioia, Via Bottego, Via Diana, Via Dell’Industria, Via Della Sirena, Via Darsena, Via Collodi, Via Saffi, Via Isola Bianca 8, Corso del Popolo, Via Montefiorino, Via Rosa Angelini, Via A. F. Oroboni Via Pesci, Via Santa Margherita, Via Meli, Via F.lli Navarra, Via Conca, Via Contrada del Mirasole, Via Isabella D’Este, Via Lionello D’Este, Via Santa Caterina da Siena, Via Pavone, Via Leopardi, Via Alfieri, Via Bagaro, Via Santa Croce, Via Boiardo, Via Argine Ducale.