La solidarietà forlivese continua: nidi e scuole d’infanzia per l’Ucraina

7
FORLÌ – Grande apprezzamento ha ottenuto l’iniziativa umanitaria proposta nei nidi e nelle scuole d’infanzia comunali di Forlì, che si sono impegnati nella raccolta di materiali sanitari e per l’igiene della persona per aiutare la popolazione Ucraina coinvolta in un atroce conflitto.
“La città di Forlì – afferma Paola Casara, Assessore alle Politiche Educative del Comune di Forlì –  si riconferma ancora una volta campionessa di solidarietà, con un esempio straordinario di impegno anche da parte delle famiglie di bambini così piccoli”.
La sinergia creata dal prezioso lavoro tra genitori volontari, Comitato per la lotta contro la fame nel mondo e Tavolo Emergenza, coordinato dal Comune di Forlì, ha permesso la raccolta e la consegna diretta del materiale a beneficio dei rifugiati ucraini.
“La raccolta è andata molto bene, le famiglie hanno dato una bellissima risposta”, commenta Giulia Zanetti, Presidente della Consulta dei nidi e delle scuole d’infanzia comunali, “Penso di parlare a nome di tutti coloro che hanno partecipato quando dico che siamo entusiasti e soddisfatti”.