La Grissin Bon batte Pesaro e si aggiudica il 1^ Trofeo Dukes Basket di Sansepolcro

SAN SEPOLCRO (AR) – La Grissin Bon batte Pesaro e si aggiudica il 1^ Trofeo Dukes Basket di Sansepolcro

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO 93-81 (30-13; 43-43; 71-65)

GRISSIN BON: Johnson-Odom 20, Fontecchio 18, Pardon 5, Candi 3, Poeta 6, Vojvoda 11, Infante ne, Soviero, Owens 4, Upshaw 26. Coach: Buscaglia.

CARPEGNA PROSCIUTTO: Barford 17, Drell 3, Mussini 16, Pušica 17, Calbini ne, Miaschi 3, Eboua 12, Mujakovic ne, Basso ne, Alessandrini ne, Totè 4, Zanotti 9. Coach: Perego.

Arbitri: Rossi, Masi, Galasso

La Grissin Bon Reggio Emilia sconfigge la Carpegna Prosciutto Pesaro con il punteggio di 93-81 e si aggiudica così il 1^ Trofeo Dukes Basket di Sansepolcro. Con una buona prestazione corale, cavalcando la serata propizia di Reggie Upshaw (26 punti) e Darius Johnson-Odom (20 punti), la formazione di Buscaglia trova così il terzo successo in altrettante gare di pre-campionato disputate fino ad ora.

Reggio sempre senza Mekel ed i due baby Cipolla e Diouf, Pesaro aspetta l’ultimo arrivo Lydeka e non può ancora contare sull’ala Zach Thomas. Ex del match ovviamente Federico Mussini, ma non solo: anche Simone Zanotti è un prodotto del vivaio biancorosso.

Buscaglia cambia le carte in tavola: Poeta, Johnson-Odom, Fontecchio, Upshaw e Owens i primi cinque, a cui Perego risponde con Pusica, Barford, Drell, Zanotti e Totè. Reggio parte subito fortissimo: 14-4 dopo 4 minuti e divario che arriva fino al 30-13 dei primi 10’ di gara, con un Upshaw sugli scudi con già 11 punti a referto.

Il giovane Eboua suona la carica alla sua Carpegna Prosciutto, che con un secondo quarto di grande intensità mette pian piano a segno una lunga rimonta che la porta ad arrivare all’intervallo sul 43-43, con un ottimo finale di quarto dello statunitense Barford.

La ripresa inizia con due bombe reggiane: il solito Upshaw a cui fa seguito Fontecchio. La Grissin Bon prova a tornare avanti nel punteggio, ma non riesce a valicare il +8, con Pesaro che non demorde e mantiene la gara sul filo dell’equilibrio con una bomba allo scadere di Federico Mussini che manda le squadre all’ultimo break sul 71-65 per la Grissin Bon.

I biancorossi sono comunque determinati a portare a casa il risultato e, negli ultimi 10 minuti di gara, riescono a scrollarsi definitivamente di dosso una coriacea Pesaro grazie alle triple di un inarrestabile Upshaw e di un Vojvoda che si accende proprio nel finale. Alla sirena il tabellone dice 93-81 per la Grissin Bon, che si porta così a casa il 1^ Trofeo Dukes Basket di Sansepolcro. Oltre a Upshaw e Johnson-Odom, in doppia cifra anche Fontecchio (18 punti) e Vojvoda (11 punti).