Issata la Bandiera Blu sul pennone di Piazzale Roma

16
@photo_Marzio Bondi

MISANO ADRIATICO (RN) – La Bandiera Blu 2024 sventola anche quest’anno sul lungomare di Misano Adriatico. Alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto, delle forze dell’ordine, di una rappresentanza dei bagnini di salvataggio e di cittadini e turisti, il prestigioso vessillo che viene attribuito dalla ong danese Foundation for Environmental Education alle località marine e lacustri che si distinguono per la qualità delle acque e numerosi altri parametri è stato issato questa mattina sul pennone di Piazzale Roma.

“Il nostro comune riceve questo riconoscimento da quasi quarant’anni – ha detto il sindaco Fabrizio Piccioni nel primo impegno istituzionale pubblico dopo la sua rielezione –. Quest’anno ci sono state attribuite ben cinque bandiere blu, una per ognuno dei quattro specchi d’acqua e quella per l’approdo di Portoverde, il massimo che potevamo ottenere. Questo certifica la qualità delle nostre acque, che controlliamo regolarmente con due campionamenti mensili, ma non solo. La Bandiera Blu tiene conto anche dei servizi offerti e della sicurezza della balneazione. È un lavoro di squadra, che condividiamo con gli operatori di spiaggia e con i bagnini di salvataggio. Ognuno fa la sua parte”.