Irregolare sul territorio nazionale rapina il Lidl di via Farnesiana: arrestato dalla Polizia Locale

40

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Gli agenti della Polizia Locale di Piacenza hanno arrestato un cittadino straniero che nel pomeriggio di venerdì 21 giugno si è reso autore di una rapina commessa ai danni del supermercato Lidl di via Farnesiana.

I fatti risalgono all’ora di pranzo quando una pattuglia del Comando di via Rogerio, transitando in via Farnesiana è stata richiamata all’attenzione dal direttore del supermercato Lidl, intento ad inseguire un uomo che, poco prima, aveva rapinato il negozio di alcuni articoli esposti.

Gli agenti sono stati raggiunti da una seconda pattuglia, riuscendo così a bloccare l’uomo che è stato accompagnato in Comando. Si tratta di un 40enne di nazionalità marocchina con precedenti e già noto agli agenti.

Nel corso degli accertamenti è emerso che il rapinatore era irregolare sul territorio nazionale venendo cosi deferito all’autorità giudiziaria, oltreché per rapina, anche per non aver ottemperato all’ordine di lasciare lo Stato. Non solo: gli agenti della Polizia Locale hanno denunciato l’uomo anche per percosse provocate al direttore del supermercato, al fine di fuggire una volta scoperto. Il Magistrato di Turno disponeva l’arresto, convalidandolo, e la successiva liberazione dell’uomo dopo gli accertamenti di rito relativi al procedimento, in fase di indagini preliminari, che proseguiranno per i consueti approfondimenti investigativi al fine delle valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale. Al 40enne, grazie alla collaborazione della Sezione Immigrazione della Questura di Piacenza, è stato notificato il decreto di espulsione dall’Italia.