#IOESCOFUORI 2021: primo fine settimana di luglio

11

97-CASTELNOVO NE’ MONTI (RE) – Il primo fine settimana di luglio si preannuncia davvero imperdibile sull’Appennino reggiano! Gli eventi di venerdì,  sabato e domenica si sommano agli oltre trenta eventi culturali, artistici e ricreativi della rassegna estiva #IOESCOFUORI,  con la direzione artistica di Giovanni Mareggini, del Comune di Castelnovo ne’ Monti.

Al Teatro Bismantova venerdì 2 luglio alle ore 21 si tiene la presentazione del libro “Non siamo tutti sulla stessa barca”  del giovane attivista di Fridays for Future Giorgio Brizio in dialogo con l’autore Thomas Predieri.

Sabato 3 luglio sono molteplici le occasioni di ritrovo sulla Pietra di Bismantova dopo il lungo isolamento dovuto alla  pandemia:

•    alle 9.30 inaugurazione del Centro Laudato si‘, il progetto di recupero dell’ex Eremo benedettino che ha visto  collaborare strettamente il Parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano, la Diocesi di Reggio Emilia, l’Unità  pastorale “Beata Vergine di Bismantova”, il Comune di Castelnovo ne’ Monti, il Gal Antico Frignano Appennino  reggiano.  Sono  partner  Legambiente,  Cai,  Guide  Alpine  della  Pietra,  Saer,  la  Società  di  geologia.  Una  convenzione col Centro Etica Ambientale di Parma assicurerà un attività di formazione continua.

•    Dalle 10.30 prende il via l’evento la Costola Reggiana, un’intera giornata con dibattiti e concerti organizzata  con il contributo della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Castelnovo ne’ Monti e di ATER, anche nel  nome di Dante nel pluricelebrato 700° anniversario della morte: l’Agorà dell’agricoltura “esistenziale” con  mercato  di  produttori  locali  allestito  per  il  pranzo,  nell’area  adiacente  alla  chiesetta  di  Sant’Apollinare  a  Ginepreto, con una meravigliosa vista sulla Pietra. Uno scambio di esperienze, un rapporto dal mondo di chi ha  scelto le terre interne, non soltanto come ripiego alla vita, ma come luogo di vita.

•    A seguire i “Racconti d’Appennino”, dibattito coordinato dall’ex Presidente della Provincia di Reggio Emilia  Sonia Masini a cui parteciperanno la vice Presidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein, il musicista e  scrittore Massimo Zamboni, l’architetto Antonio De Rossi e i rappresentanti del mercato “esistenziale”.

•    Nel pomeriggio si raggiunge l’Orto dei Frati, ai piedi della Pietra, dove prende vita “Ascensione al paradiso  terrestre – passeggiata dantesca con letture”, un incontro con il Teatro delle Albe: Ermanna MontanariMarco  Martinelli  –  che  già  hanno  realizzato  lavori  di  teatro  civile  sulle  tre  cantiche  dantesche  che  hanno  coinvolto migliaia di persone a Ravenna e a Matera – guideranno i convenuti in un percorso dantesco in cui  verranno letti passi del poeta.

•    Alle 21 il concerto SPONZ ALL’OSSO – Per un manifesto delle aree interne / Costola reggiana, anteprima della  nona edizione dello Sponz Fest diretto da Vinicio Capossela (dal 25 al 29 agosto in Alta Irpinia), a cui prendono  parte Vinicio Capossela, Massimo Zamboni, Mara Redeghieri, Lassociazione. Tutti gli eventi giornalieri sono  gratuiti ma è obbligatoria la prenotazione su www.boxerticket.it.

Il 4 luglio presso il Ginepro, a partire dalle 18.30, si tiene una pubblica “lettura continua” della seconda enciclica di Papa  Francesco Laudato si incentrata sull’interconnessione tra crisi ambientale della Terra e crisi sociale dell’umanità, ossia  l’ecologia integrale. Una anticipazione del NonFestival L’UOMO CHE CAMMINA e un momento di attenzione e riflessione  a cui sono tutti invitati.

Tutti potranno usufruire del servizio gratuito di navetta che collega ogni domenica Castelnovo ne’ Monti a Piazzale  Dante, sotto le pareti della Pietra di Bismantova: attivato anche quest’anno in collaborazione tra il Comune, l’Unione  dell’Appennino e l’Agenzia per la Mobilità di Reggio Emilia, rientra tra le attività di promozione del turismo in montagna  previste nella Strategia Nazionale Aree Interne.