“Insieme nel parco… che spettacolo!” grande festa al Parco della Resistenza per salutare l’arrivo dell’estate

71
Insieme nel parco 2023

RICCIONE (RN) – Domenica 16 giugno la città si stringe nell’abbraccio collettivo e simbolico della festa Insieme nel parco… che spettacolo!, che torna quest’anno nella bella cornice del Parco della Resistenza (viale Monte Bianco, 10), un’iniziativa di comunità nell’ambito della programmazione distrettuale del Centro per le Famiglie, pensata e organizzata in modalità intersettoriale dal Comune di Riccione che intorno a valori preziosi come solidarietà e condivisione, affetto e rispetto reciproco, unisce realtà sociali, società sportive e associazioni culturali del territorio in un momento di divertimento, partecipazione e unione.

Dalle ore 17 e fino alle 21 la festa prevede un ricco programma di iniziative che spaziano tra sport, cultura e divertimento, con letture e attività creative tra gli alberi, avventure nel parco, installazioni in natura e giochi all’aria aperta, passeggiate botaniche, musica e street food, a cura dell’Associazione La Bottega Culturale.

Letture e incontri tra gli alberi

Il programma di Letture e incontri tra gli alberi prende il via alle ore 17 con le incursioni poetiche, gli aneddoti e i racconti della tradizione romagnola nell’appuntamento con La maratona del dialetto a cura di cura di Famija Arciunesa, cui seguiranno, alle ore 17:30 le letture mitologiche animate intitolate Che mito il museo! e curate del Museo del Territorio, e le letture di La casina sull’albero con Daniela “_Chestorie”. Alle ore 18 il pomeriggio prosegue con Un parco di storie a cura della Biblioteca comunale, una porta di accesso per il magico mondo della fantasia, con le letture animate scelte tra i libri illustrati più belli, indirizzate ai bambini e a tutti coloro che vorranno immergersi nella lettura circondati dalla natura. Alle ore 19 gli incontri proseguono con  Soprattutto un racconto d’amore, in compagnia di Giada Buldrini e Serena Galassi autrici di Annoiate mai. Due mamme per tre figli (Love Edizioni, 2023) che dialogheranno con Marco Tonti, Presidente Arcigay Rimini.

Piccole installazioni in natura e giochi all’aria aperta

Il programma inizia alle ore 17 e prosegue fino al tramonto con Manolo Benvenuti e Elena Leria Jiménez che proporranno installazioni artistiche e giochi lab utilizzando dei blocchetti di legno per realizzare sculture, città e tanto altro ancora, mentre gli appassionati del gioco delle carte potranno giocare a burraco e divertirsi nella Casina del Buon Vicinato in compagnia degli Amici del Parco.

Officine creative nel parco

Dalle ore 17.30 ci si potrà cimentare nell’arte della pittura in compagnia delle educatrici del Centro per le Famiglie, mentre Manolo Benvenuti e Elena Leria Jimènez insegneranno a realizzare suggestivi insetti con materiali naturali, combinando la tecnica del collage con quella del disegno. Sono anche in programma i laboratori green del Centro per le famiglie dove realizzare piccole piantine, apprendere la cultura della cura verso gli altri e la Natura. Terrarium, invece, è la bottega verde all’aria aperta per creare piccoli giardini, da portare a casa, a cura di Terra, Acqua e Dano, cui si può partecipare portando un vaso di vetro.

Avventure nel parco

Il pomeriggio ricreativo di Insieme nel parco prosegue alle ore 17.30 con la passeggiata botanica per esploratori in erba, un’escursione naturalistica alla scoperta della flora del parco della Resistenza in compagnia di Cristian Guidi e con la caccia al tesoro a cura di Patrizia Magnani, alla ricerca di foglie, fiori, sassolini per immaginare una storia ecologica. Avventure nel parco è anche Un mondo di api, l’esperienza volta a riconoscere l’importanza della tutela e la protezione delle api solitarie e degli insetti impollinatori, a tutela della biodiversità, a cura di Futuro Verde – APS.

Musica e street food

Alle ore 18.30 è in programma Radici, respiro, un concerto che nasce e vive nell’istante, ispirato dal luogo, all’ombra delle piante di un bel parco cittadino, con Fabio Mina, flauto contralto, effetti, sintetizzatori, campionatore e scacciapensieri. Alle ore 19 il dj set Innocenti evasioni di Claudio Coveri e Max Monti allieterà il volgere della serata della festa.

Sarà anche possibile gustare lo street food e le eccellenze del territorio nella bella cornice del parco.

Lo sport

Anche lo sport è protagonista di Insieme nel parco: lo spirito di aggregazione, l’educazione ai valori importanti sono aspetti imprescindibili che si rinnovano in questo grande appuntamento, grazie alla presenza di formatori e educatori. L’area dedicata allo sport trasforma il Parco della Resistenza in un grande villaggio sportivo a cielo aperto, dove potersi cimentare in tantissime discipline, grazie al coinvolgimento delle associazioni sportive del territorio operanti nei settori calcio, pattinaggio artistico e freestyle, tennis, baseball, rugby, mountain bike, arti marziali, pallavolo, pallacanestro, arco, ginnastica artistica.

Le società sportive partecipanti: Pattinaggio Artistico Riccione, Adriatic Skatelab, Arco Club Riccione, Acrobatic Team Riccione, B-You, Basket Riccione ASD, Bicifestival ASD, Scherma Riccione, Nuova Delfini Riccione BS, Tennis Club Riccione, Riccione Rugby Club ASD, Riccione 62 ASD, Polisportiva Riccione Aps sezione Judo, Centro Kiai Judo, Libertas Centro Karate Riccione, Taekwondo Riccione, Taekwondo Riccione Academy, Riccione Volley, Femminile Riccione Calcio, Polisportiva Fontanelle 1964, Polisportiva San Lorenzo Calcio, A.S.A.R. Calcio Riccione, Riccione 1926 Calcio, SSD United Riccione Srl.

L’assessora Zoffoli: “Una festa per ringraziare le realtà associative culturali e sportive della città, che la rendono così ricca di proposte”

“Insieme nel parco è un pomeriggio da trascorrere insieme per salutare l’arrivo dell’estate con tutta la città e ringraziare le realtà culturali sportive associative che rendono la nostra città così ricca di proposte”, dice Adele Marina Zoffoli, Assessora del Comune di Riccione con deleghe a Famiglia, quartieri, servizi sociali alla persona, politiche comunitarie, pari opportunità e pace. “L’Amministrazione ringrazia tutti coloro che sono sempre presenti ad ogni occasione per vivere la città come vera comunità.”