Incidente di Fraore (Parma). Il cordoglio dell’assessore alle Politiche per la salute per la morte di una volontaria del soccorso e il ferimento di cinque persone coinvolte nello scontro di questa mattina

Venturi: “Profondamente rattristato per la tragedia avvenuta e vicino alla famiglia di Angela Bozzia, una volontaria che ha speso tanti anni della propria vita a servizio del prossimo”

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Profonda tristezza e dolore per la morte di Angela Bozzia, la Milite dell’Assistenza Pubblica di Borgotaro e Albareto che questa mattina ha perso la vita durante il proprio turno, come volontaria, a bordo dell’ambulanza coinvolta nel grave incidente avvenuto in provincia di Parma, a Fraore, sulla via Emilia ovest.

Lo esprime l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi: “La tristezza e il grande dispiacere per la tragica vicenda sono di tutta la comunità emiliano-romagnola, che abbraccia idealmente la famiglia di Angela Bozzia: una persona che da anni metteva il proprio tempo a servizio del prossimo per un’attività di volontariato, come quella della Pubblica Assistenza, di enorme utilità, importanza e valore sociale. Il nostro pensiero va ai suoi cari e a tutta la comunità dei volontari colpita da questo grave lutto”.

“Voglio far giungere la mia vicinanza- aggiunge l’assessore- anche ai feriti, assistiti all’Ospedale Maggiore di Parma: la bambina per la quale era stato chiamato il soccorso e la sua mamma, gli autisti dell’ambulanza e dell’automedica e, in particolare, il medico dell’emergenza territoriale, ricoverato in Rianimazione e in prognosi riservata. A tutti loro un sentito augurio e un abbraccio”.