Inaugurato L’Ostello per la Gioventù, L. Ferraris, al termine degli interventi di riqualificazione 

16

PARMA – L’Ostello per la Gioventù, Luciano Ferraris, di via San Leonardo riapre dopo gli interventi di riqualificazione messi in atto grazie ad un accordo tra Comune di Parma e la società di gestione, individuata con bando pubblico, la Soc. cooperativa Ballarò.  Alla cerimonia hanno preso parte il Sindaco, Federico Pizzarotti; Michele Alinovi, Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche del Comune di Parma; Cristiano Casa, Assessore al Turismo del Comune di Parma, e Massimiliano Lombardo, Presidente Soc. Cooperativa Ballarò.

Soddisfazione è stata espressa dal Primo Cittadino, Federico Pizzarotti, che ha sottolineato come “la riapertura di uno spazio sia sempre qualcosa di positivo. Si tratta di una struttura che soddisfa le esigenze di accoglienza, soprattutto dei giovani, con ricadute positive per l’intera città”

L’Assessore al Turismo, Cristiano Casa, ha salutato l’apertura del nuovo Ostello per la Gioventù come “un momento importante per la ripartenza. Si tratta di una struttura per una città sempre più accogliente con diversi servizi innovativi, fra cui quello di ristorazione. Nell’anno in cui Parma è Capitale Italiana della Cultura il nuovo ostello rappresenta un realtà importante che si aggiunge ai servizi offerti dalla città”.

L’Assessore Michele Alinovi ha dichiarato: “Finalmente si riapre un luogo fondamentale per l’accoglienza a beneficio di un turismo importante come quello giovanile, una struttura che rappresenta un valore aggiunto per Parma ed anche per il quartiere San Leonardo”.  

Massimiliano Lombardo, Presidente Soc. Cooperativa Ballarò che ha in gestione la struttura, ha parlato di un ostello all’avanguardia per l’elevata qualità dei servizi e comfort offerti.

L’edificio è oggi accogliente, rinnovato e sicuro per quanto riguarda le normative antincendio e vie di fuga. Inoltre l’adeguamento ha permesso di renderlo ancora più inclusivo prevedendone l’agevole fruizione da parte di persone disabili: è stato installato un nuovo ascensore e sono stati rifatti tutti i bagni, compresi quelli dedicati ai disabili.

Le linee guida dell’intervento sono state concordate tra Comune e Coop Sociale Ballarò che ha effettuato i lavori di recupero. I costi complessivo sono pari a circa 300 mila euro, di cui una parte a carico della società che ha preso in gestione ed una parte a carico del Comune.

L’edificio si sviluppa su due piani: piano rialzato e primo piano ed è in grado di ospitare fino 96 persone. Il lavori di adeguamento hanno comportato il rinnovamento del sistema di illuminazione, l’adattamento di alcuni spazi interni, per ospitare attività legate alla fruizione, rivolta principalmente ai giovani, con la realizzazione di una zona bar al piano rialzato.  E’ stato rifatto l’intonaco nell’androne del piano rialzato. Sono stati rinnovati tutti bagni e l’impianto idrico. Ed è stato installato un ascensore.

Interventi migliorativi sono stati effettuati anche sulla pavimentazione, con la sua completa sistemazione, e nel vano lavanderia.

L’ostello si trova in una posizione strategica rispetto al centro città raggiungibile in pochi minuti con i mezzi pubblici, i servizi di bike sharing. Ed è comodamente raggiungibile in auto dalla tangenziale. E’ dotato di diversi comfort tra cui la presenza del WiFi, della lavanderia, di camere accoglienti ed ampie.

Foto: Inaugurazione Ostello per la Gioventù di Parma L. Ferraris – Pizzarotti, Alinovi, Casa