In via Montecuccoli si completa la riqualificazione

13

Iniziati i lavori sul lato nord della strada che costeggia la ferrovia. Previsto un ciclopedonale e anche 40 nuovi platani ripristinando il doppio filare storico

MODENA – Sono iniziati i lavori per completare la riqualificazione di via Montecuccoli a Modena intervenendo anche sul lato nord della strada, quello che costeggia la ferrovia, dopo l’intervento realizzato negli anni scorsi sul lato sud, dalla parte dello stadio. I lavori, per un valore complessivo di 300 mila euro, consentiranno di realizzare un percorso ciclopedonale anche su questo versante della strada, dalla rotatoria all’intersezione con viale Monte Kosica fino all’altezza di via Cialdini.

Con l’intervento, finanziato nell’ambito dell’accordo quadro per la manutenzione della viabilità cittadina del settore Lavori pubblici del Comune, verranno messi a dimora anche 40 nuovi platani della varietà “Vallis Clausa”, certificata e brevettata come resistente al cosiddetto “cancro colorato”. In questo modo verrà ripristinato il doppio filare storico di platani che caratterizzava la strada.

Il progetto prevede anche la creazione di nuove aiuole e l’adeguamento del sistema di scolo delle acque piovane.

I lavori sul lato sud della strada si sono sviluppati tra il 2019 e il 2020 (rimasero sospesi per alcuni mesi durante il periodo del Covid) e hanno consentito di realizzare la ciclabile di 750 metri prevista dal Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums) che consente di collegare la stazione ferroviaria, attraverso viale Monte Kosica, con il percorso che porta alla rotatoria di via Paolucci e quindi all’inizio della Diagonale verde.

Con la riduzione della carreggiata di via Montecuccoli, oggi di 3,50 metri, inoltre, si è intervenuti per disincentivare gli eccessi di velocità e migliorare la sicurezza stradale dell’arteria.