In Russia e in Ucraina il Festival della Canzone Cristiana: “Sotto le bombe di Putin a cantare la parola di Dio”

31
ROMA – Non è una fake, ma una notizia certificata. Difatti, come riportato da diverse agenzie, il Direttore artistico Fabrizio Venturi e il suo “mentore” , il giornalista Biagio Maimone, stanno per organizzare in Ucraina il Festival della Canzone Cristiana 2022, che, molto probabilmente, si terrà il 24 agosto, giorno che si commemora l’ indipendenza dell’Ucraina. “Un Festival sotto le bombe”, ha dichiarato Fabrizio Venturi, organizzatore della missione musicale cristiana in Ucraina, il quale ha aggiunto: “Noi cristiani non abbiamo paura di nulla, neppure delle bombe di Putin”. 
Ma Venturi non si ferma e vuole  organizzare il Christian Music Festival anche in Russia, a Mosca, sotto gli occhi di Putin.
“Abbiamo un incontro importante – ha aggiunto Venturi – che ci aprirà la strada per entrare in Russia. Ci sono i presupposti per portare la musica cristiana ancheca Mosca, dentro le orecchie ed il cuore di Putin, affinché si convinca che nessun Dio vuole la guerra, neppure il suo. Sono convinto che la musica cristiana scalderà il gelido cuore di Putin”.