“Illusion”, al via la mostra in cui niente è come sembra

9

Da venerdì 13 maggio, al Nuovo Diurno di piazza Mazzini e al Laboratorio aperto, l’esposizione interattiva che indaga i meccanismi della percezione della realtà

MODENA – Possiamo fidarci dei nostri sensi? E la tecnologia rende la realtà più chiara o contribuisce a confonderla con la finzione? Arriva a Modena, da venerdì 13 maggio aprile, allestita al Nuovo Diurno di piazza Mazzini e al Laboratorio aperto, “Illusion: niente è come sembra”, l’esposizione interattiva che indaga su come la percezione sostiene il nostro modo di vedere, sentire, pensare e capire il mondo, mostrandoci come ciò che percepiamo, invece, sia spesso radicalmente diverso dalla realtà.

Prodotta dalla Science Gallery of Ireland e dal Trinity College di Dublino con OpificioInnova, “Illusion: nothing is as it seems”, che è già stata esposta in Sardegna, sarà allestita a Modena in collaborazione con il Comune, nell’ambito delle iniziative di Modena città creativa Unesco per le media arts, e con il Laboratorio aperto, e sarà visitabile fino al 30 settembre.

La mostra propone uno sguardo all’interno della mente umana attraverso l’esplorazione dei meccanismi dell’inganno offrendo un’esperienza multimediale che unisce magia e psicologia, illusioni ottiche e ragionamento scientifico, confusione e chiarezza. Le opere esposte consentono al visitatore di immergersi in un mondo che si rivela sempre diverso da quello che in un primo momento aveva percepito attraverso occhi e orecchie, scoprendo che la mente umana si lascia ingannare facilmente. Gli illusionisti sono esperti nello sfruttare le illusioni cognitive a loro vantaggio e di recente gli scienziati hanno cominciato a utilizzare queste tecniche per capire meglio il funzionamento del cervello.

“Illusion” sarà aperta fino al 30 settembre. Le opere esposte al Nuovo Diurno si potranno visitare tutti i giorni dalle 9 alle 20; quelle del Laboratorio aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. È possibile prenotare e acquistare i biglietti sul sito della mostra (illusion.opificioinnova.it).