Il Tour de France nella Valle del Savio: tutte le modifiche alla viabilità (FOTO)

43

Sono tre le aree hospitality proposte al Passo del Carnaio, Lago di Quarto e sul Colle del Barbotto

CESENA – Sabato 29 giugno la Valle del Savio accoglierà la prima tappa del 111° Tour de France “Firenze – Rimini” (206 chilometri). La corsa ciclistica internazionale per professionisti, che partirà alle ore 12.00 da Firenze, accederà sul territorio emiliano-romagnolo dal Valico dei tre Faggi, ed entrerà nella Valle del Savio dal “Passo del Carnaio” alle ore 15.00 circa. Gli atleti percorreranno la SR142 passando da Quarto – Sarsina – Monte Castello. Dalle ore 15.45 affronteranno la salita del Barbotto – SP11 per poi proseguire a Savignano di Rigo – Novafeltria – San Leo – San Marino e giungere al traguardo a Rimini.

Su tutti i tratti stradali percorsi dal Tour de France sarà completamente interdetto il traffico veicolare tre ore prima del passaggio degli atleti che attraverseranno la Vallata del Savio a partire dalle ore 15.00 alle ore 16.16.

Nella Valle del Savio sono presenti 2 Gran premi della Montagna dei 67 previsti nel Tour: Carnaio e Barbotto. Il Gran Premio della montagna sono traguardi volanti posti in cima alle salite ritenute più significative di tutto il percorso del Tour. Su tali gran premi la viabilità sarà inibita sia in salita che in discesa a partire dalle ore 10.30.

Con lo scopo di evitare flussi di traffico sulla adiacente SS71 interessata dalla competizione, Anas provvederà alla chiusura in uscita degli svincoli dell’E45 dalle ore 11.00 alle ore 16.30. Si tratta degli svincoli: San Piero in Bagno – Quarto – Sarsina Nord – Sarsina Sud e Montecastello. A questo riguardo, si ricorda che lo svincolo in uscita di Mercato Saraceno, per chi proviene da Cesena, è ancora chiuso per lavori in corso. Allo stesso modo, sempre per chi proviene da Cesena, non è praticabile l’uscita di San Carlo. Per scoprire nel dettaglio il percorso interessato: https://www.letour.fr/en/stage-1.

La 111° edizione della grande corsa a tappe ciclistica, terzo evento sportivo più importante al mondo dopo le Olimpiadi e i Mondiali di calcio, accenderà così i riflettori sul territorio della Valle del Savio diventando una grande occasione di promozione internazionale per i territori. Grazie a Valle Savio Bike Sound, chiunque potrà essere protagonista di questa storica giornata. Saranno infatti predisposte tre speciali aree Hospitality sul percorso in tre punti di interesse nella Valle del Savio: Passo del Carnaio (San Piero in Bagno – Bagno di Romagna), Lago di Quarto (Sarsina) e Colle del Barbotto (Mercato Saraceno).

L’iniziativa è realizzata da ExtraGiro all’interno della rassegna di eventi “Savio Trail 2024” dell’Unione dei Comuni Valle del Savio, in collaborazione con la DMC I Percorsi del Savio alla quale sono state affidate le attività della promo – commercializzazione (https://ipercorsidelsavio.it), in sinergia con APT Emilia-Romagna, Visit Romagna e Romagna Bike, nell’ambito della strategia generale di promozione del cicloturismo sul territorio emiliano-romagnolo.

Inoltre, nell’ambito delle iniziative proposte dai comuni di Mercato Saraceno e Sogliano al Rubicone, nella giornata del 29 giugno si terrà l’evento “Social Ride”. Questa speciale pedalata vedrà la partecipazione di ex campioni del ciclismo e si concluderà al Passo del Barbotto, dove gli appassionati saranno accolti con un’ospitalità dedicata. La giornata inizierà alle ore 9.00 sul Passo del Barbotto con un DJ set che animerà l’atmosfera con musica e interviste alle autorità locali e a personaggi di rilievo. Sarà inoltre allestito un maxischermo per la trasmissione della tappa del Tour de France, che verrà seguita dall’inizio fino all’arrivo, permettendo ai partecipanti di vivere in diretta l’emozione della gara.