Il riconoscimento facciale a “Farete” 2022

3
FARETERsmall

BOLOGNA – Il riconoscimento facciale Facestation F2, distribuito in esclusiva in Italia da Eter Biometric Technologies, sarà uno dei pezzi forti della nuova edizione di FARETE, l’evento promosso e organizzato da Confindustria Emilia, che avrà luogo mercoledì 7 e giovedì 8 settembre 2022 presso i padiglioni 14, 15 e 18 di BolognaFiere.

Il terminale di riconoscimento facciale intelligente FS2-D FaceStation 2 di Suprema provvede al riconoscimento facciale per fornire l’autenticazione biometrica e il controllo degli accessi. Il rilevamento dei volti in tempo reale basato su IR impedisce l’accesso ai volti falsi. Questo dispositivo fornisce anche la lettura delle carte MIFARE ed è dotato di un altoparlante e un microfono integrati. Le interfacce su questo terminale includono RS-485, Ethernet 1000 M, relè, Wiegand (ingresso e uscita) e due ingressi TTL, e lo schermo LCD da 4″ integrato utilizza un dispositivo basato su Android.

Il dispositivo è, inoltre, conforme al NDAA, acronimo di National Defense Authorization Act. Promossa da John S. McCain, è una legge federale degli Stati Uniti entrata in vigore il 13 agosto 2018.

Tra le tante disposizioni della legge, la Sezione 889 proibisce alle agenzie federali statunitensi e ai loro appaltatori, nonché ai destinatari di sussidi o prestiti, di procurarsi o usare apparecchiature di telecomunicazione e videosorveglianza da una lista definita di produttori. Si applica a un componente fondamentale o essenziale di qualsiasi sistema o a una tecnologia critica di qualsiasi sistema.

Ciò significa che le agenzie federali non possono utilizzare telecamere prodotte da una qualsiasi delle società inserite nella blacklist. La conformità alla legge e in particolare alla Sezione 889 della stessa è un requisito fondamentale che consulenti, progettisti e system integrator dovranno prendere in considerazione se vorranno partecipare a gare per progetti in cui sono coinvolti clienti che operano negli Stati Uniti, o che sono filiali o consociate internazionali di aziende statunitensi.

Eter Biometric Technologies, azienda modenese attiva da oltre vent’anni nel settore della produzione e distribuzione di sistemi di sicurezza elettronica, presenterà in occasione dell’evento anche altre soluzioni all’avanguardia per il controllo accessi: tornelli, tastiere con lettori di prossimità, lettori biometrici stand alone da esterno, telecamere termiche, un prodotto, quest’ultimo, nato per scopi militari, poiché permette di identificare con assoluta precisione e nitidezza un corpo in movimento anche a grande distanza, ma che oggi si è diffuso molto anche nella vita quotidiana, per la sorveglianza delle abitazioni, delle fabbriche o di luoghi isolati ad alto rischio.

Cosa è FARETE

Farete è il luogo dove le imprese si incontrano, una grande vetrina delle eccellenze produttive e dei servizi, un’occasione per sviluppare opportunità di business e nuove relazioni professionali.

Le aziende che vogliono vendere sui mercati esteri sanno bene quanto sia importante avere una strategia di internazionalizzazione chiara e definita. Prima si individua il mercato obiettivo, poi si analizzano i canali distributivi più adatti, infine si attiva una ricerca per trovare buyers all’estero.

Farete è un evento nato per far incontrare di persona gli imprenditori, per stringere o rinsaldare relazioni e sviluppare opportunità di business, con l’obiettivo di fare rete tra aziende dello stesso territorio.

Anche quest’anno, per arricchire la proposta e favorire nuovi incontri b2b internazionali, all’interno dell’iniziativa sarà attivo l’International Club in cui saranno invitati operatori esteri interessati a comprare i prodotti e tecnologie delle imprese partecipanti. Grazie all’evento Farete International Club, le imprese emiliane potranno proporre i propri prodotti all’estero e sottoporli ai potenziali clienti selezionati direttamente da Confindustria Emilia.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito internet www.eter.it.