Il progetto donna Solidale di Forlimpopoli in una diretta facebook con la violenza sulle donne

171

Mercoledì 25 novembre ore 21.00 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

FORLIMPOPOLI (FC) – Dal 10 novembre sulla pagina facebook Donna Solidale, il gruppo spontaneo nato a Forlimpopoli che porta avanti i temi femminili come sorellanza e la sensibilizzazione ad ogni tipo di violenza  sono pubblicati dei brevi video realizzati da alcuni componenti del gruppo sia donne che uomini , poesie, riflessioni, storie, canzoni ma anche disegni, tango e sketch ognuno ha dato il proprio contributo a secondo della propria sensibilità e gusto, il tema però è stato solo uno: il rispetto per le donne. 

Hanno aderito  con entusiasmo anche le donne della giunta comunale di Forlimpopoli dal Sindaco Milena Garavini, il cui contributo video sarà pubblicato proprio il 25 novembre, al Vice Sindaco Sara Pignatari  e a Elisa  Bedei Assessore ai servizi sociali .

L’intenzione è quella di tenere alta l’attenzione sul tema della violenza sulle donne e tenere viva la pagina facebook per questo Mercoledì 25 novembre alle ore 21.00 per chi vorrà esserci ci sarà una diretta facebook con Veronica Gonzalez ideatrice e coordinatrice del progetto Donna Solidale e   Nicoletta Cosentino che parlerà di CUOCHE COMBATTENTI. Un progetto di imprenditoria sociale legato alla cucina che riunisce tante donne, ne custodisce le storie e i brutti ricordi di un passato che ora è alle spalle e dà loro l’opportunità per ricominciare insieme.

Il progetto Donna Solidale, ha preso vita in un bar dopo un brindisi, ed è stato facilissimo creare il gruppo perché c’era l’esigenza di lavorare sul tema della donna”, fanno sapere le rappresentanti del gruppo “ la formula vincente,  che è quella che riesce a dare stimoli e a creare passione è che ognuno mette a disposizione il suo talento e così il gruppo eterogeneo diventa ricco di significati colori e sfaccettature e soprattutto crea coesione sociale e mutuo soccorso.

Tutto il lavoro fatto è completamente gratuito e di questo il gruppo ne va fiero, un tempo buono messo a disposizione della collettività. Naturalmente appena ci saranno le condizioni si ritornerà “Dal Vivo” e si ritornerà a fare beneficienza verso il prossimo