Il nuovo show di Daniele Gattano e La città solidale (22 luglio)

6
Daniele Gattano

BOLOGNA – Va tutto “Male male”, come dice il titolo del suo nuovo show, ma non per Daniele Gattano, giovane comico in grande ascesa, che dagli studi alla Scuola di Teatro di Bologna è schizzato nei programmi televisivi (da Colorado a Comedy Central) e nei maggiori locali della stand-up comedy. Gattano porta per la prima volta nella “sua” Bologna un suo spettacolo: “Male male”, in anteprima regionale, secondo one-man show dell’artista dopo “Fuori”: storia di un trentenne non troppo entusiasta della vita, e assediato dai problemi esistenziali, lavorativi, sessuali… L’appuntamento con “Male male” è a Teatri di Vita, giovedì 22 luglio alle ore 22.15.

In prima serata, alle ore 21, il festival “Cuore d’Aria” si apre con una nuova tappa degli incontri del giovedì, dedicato questa settimana a “La città solidale”, una riflessione sui temi della solidarietà e della cittadinanza attiva con tre protagonisti: Rita Ghedini, presidente di Cooperare con Libera Terra – Agenzia per lo sviluppo cooperativo e la legalità e presidente di Legacoop Bologna; Roberto Morgantini, inventore delle Cucine Popolari, nominato due anni fa “Commendatore” dal Presidente della Repubblica Mattarella; e Raffaella Pannuti, presidente della Fondazione ANT Italia, impegnata nell’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai sofferenti di tumore e nella prevenzione oncologica. A intervistarli sarà Nelson Bova, giornalista radiotelevisivo del Tg RAI dell’Emilia Romagna, con Daniela Camboni.

Il festival “Cuore d’Aria”, che apre i battenti alle ore 18, è a Teatri di Vita (Parco dei Pini, via Emilia Ponente 485, Bologna), nell’ambito di “Bologna Estate 2021”, con il supporto di Comune di Bologna e Regione Emilia Romagna, e con il contributo della Fondazione del Monte.

Informazione e prevendita sulla app di Teatri di Vita, accessibile dal sito teatridivita.it; info: 333.4666333 – urp@teatridivita.it.

ORE 21: LA CITTÀ SOLIDALE con Rita Ghedini, Roberto Morgantini, Raffaella Pannuti – intervista Nelson Bova.

C’è una città che ha scelto il valore della solidarietà nei confronti dei più deboli: un motivo di orgoglio, ma anche la consapevolezza di ampie fasce di popolazione che hanno bisogno. Il mondo delle associazioni è ricco e ci ricorda l’importanza della condivisione. Ne parleremo con Rita Ghedini, presidente di Cooperare con Libera Terra – Agenzia per lo sviluppo cooperativo e la legalità; Roberto Morgantini, inventore delle Cucine Popolari, nominato due anni fa “Commendatore” dal Presidente della Repubblica Mattarella; e Raffaella Pannuti, presidente della Fondazione ANT Italia, impegnata nell’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai sofferenti di tumore e nella prevenzione oncologica. A intervistarli sarà Nelson Bova, giornalista radiotelevisivo del Tg RAI dell’Emilia Romagna.

ORE 22.15: MALE MALE di e con Daniele Gattano.

“Il Male che appartiene a ognuno di noi è sempre doppio, è un Male Male, diceva un antico filosofo. In verità no, nessun filosofo l’ha mai detto, ma mi serviva per dare credibilità al titolo. Male Male è lo sfogo di un trentenne non troppo entusiasta della vita, per lo meno della sua. Lo spettacolo parla di: sesso, povertà, sesso, suicidio, sesso, omosessualità, sesso, lavoro, sesso. Non c’è così tanto sesso nello spettacolo ma chi ne capisce di marketing mi ha consigliato di scriverlo più volte perché attira di più l’attenzione del pubblico che venendolo a vedere poi dice: No va beh, troppo vero! Anche io! Successo pure a me! Incredibile, identico, no va beh!, e ride. Attenzione: se vedendolo direte più di quattro volte: No va beh, troppo vero! Anche io! Successo pure a me, incredibile, identico, no va beh!, significa che anche la vostra vita sta andando male-male”. Daniele Gattano debutta a “Colorado” (Italia 1), approda poi su Real Time per i “Diversity Media Awards”, su “Stand up comedy”, “Zelig C Lab” e “Il Salotto con Michela Giraud” su Sky/Comedy Central, e su “Battute?” (Raidue). Il suo video “E se ho l’HIV?” diventa video ufficiale per “ANLAIDS 2018” di cui ha presentato il convegno nazionale. Ha presentato il “Bologna Pride 2017”, il “Milano Pride 2019” e “Milano Pride 2020”. “Male Male” è il suo secondo spettacolo di stand-up dopo “FUORI”.

MOSTRA PERMANENTE: UNA CITTÀ FUORI DAL COMUNE: fotografie di Davide Conte

Davide Conte ha inaugurato un modo nuovo di essere al tempo stesso fotografo e amministratore, raccontando su Instagram la città di Bologna e l’impegno di amministratore pubblico (come assessore al bilancio del Comune di Bologna) fondendo immagini di grande suggestione e riflessioni sul senso più genuino della “res publica”, come fossero pagine visionarie di un diario intimo/pubblico, tra politica, spiritualità e giornalismo. Al festival sono in esposizione 20 fotografie.

INSTALLAZIONE PERMANENTE: GENTILEZZA/LEGGEREZZA: installazione di Andrea Ferrato – METABOX Sensibilità Aumentata

Due parole che sembrano uscite da un’altra epoca e che sono più che mai necessarie nei nostri tempi: nell’installazione di Andrea Ferrato “Gentilezza” e “Leggerezza” sono due scatole di metallo, con le quali i visitatori sono invitati a interagire tramite un qr-code attraverso il quale possono inviare la loro idea di “gentilezza” e “leggerezza” che sarà poi pubblicata sul sito dell’artista. Il progetto è una produzione del collettivo multidisciplinare “METABOX sensibilità aumentata”.

“Male male”

in anteprima il nuovo show comico di Daniele Gattano:

dalla Scuola di Teatro di Bologna

alla tv di Colorado e Comedy Central…

In serata anche l’incontro “La città solidale”,

con Rita Ghedini, Roberto Morgantini e Raffaella Pannuti

Al festival “Cuore d’Aria”

Bologna, Teatri di Vita, 22 luglio 2021