Il dono di Antonia il 7 settembre presentazione a Bologna

36

Lunedì alle ore 19.00 nel Chiostro del Teatro Arena del Sole in  via Indipendenza, 44 Alessandra Sarchi presenta il suo nuovo romanzo. Modera Simona Vinci

BOLOGNA – Lunedì 7 settembre alle ore 19.00 il Chiostro del Teatro Arena del Sole ospita la scrittrice Alessandra Sarchi per la presentazione del suo nuovo romanzo, Il dono di Antonia, edito da Einaudi Stile Libero, in vendita nelle librerie dal 25 agosto. Modera Simona Vinci.

L’incontro è organizzato in collaborazione con Giulio Einaudi editore e librerie.coop e fa parte della rassegna estiva In Chiostro e dintorni. Pensieri e immagini per scrivere Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2020, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

Dopo La notte ha la mia voce (Einaudi Stile Libero 2017), finalista al Premio Campiello, Alessandra Sarchi torna a raccontare la storia tutta al femminile di due donne, una madre e sua figlia.

Antonia vive a Bologna e ha una figlia adolescente, Anna, che da qualche tempo ha problemi di alimentazione. Il loro rapporto è teso e Antonia si domanda se, rifiutando il cibo, Anna non stia tentando di svincolarsi dalla sua devozione materna.

Poi, un giorno, arriva la telefonata di un ragazzo americano e con lui il passato torna a galla. Ventisei anni prima Antonia viveva negli Stati Uniti e donò un ovulo a un’amica che desiderava diventare madre ma non poteva. Da quell’ovulo fu generato Jessie, che ha appena scoperto di essere nato anche grazie a lei, e perciò ha bisogno di conoscerla, di sapere perché lo ha fatto, e perché a un certo punto è scomparsa.

Mentre sua figlia sembra volersi liberare di lei, qualcuno che non può chiamare figlio invece cerca Antonia, e la interroga sui motivi di quel dono offerto come un atto di generosità del quale poi non si è sentita all’altezza, un gesto da cui deriva una responsabilità che lei non può più ignorare. Perché, per ciascuno di noi, la domanda «chi sei» implica sempre anche «di chi sei».

Un magnifico romanzo su quel potere enorme che è dare la vita. Un potere così spaventoso, che dei nostri figli abbiamo sempre anche paura.

Alessandra Sarchi (Reggio Emilia, 1971) vive a Bologna. Ha pubblicato Segni sottili e clandestini (Diabasis 2008).
Per Einaudi Stile Libero è uscito nel 2012 il romanzo Violazione, vincitore del premio Paolo Volponi opera prima, nel 2014 L’amore normale e nel 2017 La notte ha la mia voce, vincitore del premio Mondello, del premio Wondy e finalista al premio Campiello.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria alla mail:
biglietteria@arenadelsole.it
indicando nome e cognome di tutti i partecipanti e rispettivi numeri di telefono.
bologna.emiliaromagnateatro.com

www.emiliaromagnateatro.com