Il cordoglio di Stefano Bonaccini per la scomparsa di Mauro Forghieri

15

Il presidente della Regione: “Ci lascia un uomo che ha fatto la storia della Ferrari e della Formula uno. Ha rappresentato al meglio lo spirito innovatore della nostra terra”. Nato a Modena, aveva 87 anni

luttoBOLOGNA – “Ci lascia un uomo che ha fatto la storia della Ferrari e della Formula uno. E della nostra terra, di cui ha rappresentato al meglio nel mondo lo spirito innovatore, unito a capacità e conoscenze tecniche ineguagliabili, la capacità di guardare avanti e la forza di lavorare insieme a grandissimi traguardi. Tutto con la grande passione per l’automobilismo e la Ferrari, lui, per anni fra i più stretti collaboratori di Enzo Ferrari. A nome mio personale, della Regione e di tutta la comunità emiliano-romagnola esprimo la massima vicinanza e solidarietà alla famiglia di Mauro Forghieri e ai suoi cari, a cui vanno le più sentite condoglianze. Così come siamo vicini alla Ferrari e alla Città di Modena”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, alla notizia della scomparsa di Mauro Forghieri. Nato a Modena, ingegnere, aveva 87 anni. Direttore tecnico della scuderia Ferrari dal 1962 al 1984, con lui la casa di Maranello ha vinto sette titoli costruttori.