Il cordoglio della Regione per la scomparsa di Stefano Mazzonis, già sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna

38

Aveva diretto l’Ente bolognese dal 2002 al 2006. La scomparsa ieri a Liegi, in Belgio, dove risiedeva

luttoBOLOGNA – “Esprimo il cordoglio della Regione e mio personale per la scomparsa di Stefano Mazzonis. Il mondo della lirica e della cultura perde un protagonista di primo piano. La tappa bolognese è stato un momento importante della sua carriera costellata di successi, sia come direttore artistico di festival nazionali, che come regista e produttore e conduttore di trasmissioni televisive e radiofoniche”.

Così l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori, alla notizia della scomparsa di Stefano Mazzonis di Pralafrera, avvenuta ieri nella città di Liegi in Belgio, dove viveva. Nato a Roma nel 1949, Mazzonis è stato un protagonista e punto di riferimento per la regia di opere liriche sia in Italia che all’estero. La sua carriera, avviata nel 1983, lo ha portato anche nella città di Bologna, alla direzione del Teatro Comunale dal 2002 al 2006. Successivamente ha assunto poi l’incarico di direttore dell’Opéra Royal de Wallonie-Liège.