Il Consiglio comunale torna a riunirsi giovedì 8 febbraio alle ore 15.30 (FOTO)

11
Consiglio comunale 2023

Tutti i numeri dell’attività svolta dal 2019 ad oggi

CESENA – Nel pomeriggio di giovedì 8 febbraio si terrà la prima seduta del Consiglio comunale di Cesena del 2024. I lavori, che saranno trasmessi come di consueto, in diretta sul portale comunale cesena.consiglicloud.it, avranno inizio alle ore 15:30. I lavori saranno aperti dall’interpellanza da Denis Parise, consigliere comunale di Cesena Siamo Noi,  relativa allo stato di attuazione delle fermate disabili a Cesena. Nel corso della seconda sessione invece all’attenzione dell’assise saranno sottoposte tre delibere: “Hera Spa: Approvazione del contratto di sindacato di voto e trasferimento azionario tra soci pubblici (patto 2024-2027) e del contratto di sindacato tra soci dell’area territoriale Romagna”; “Lepida Scpa: rinnovo convenzione quadro per il controllo analogo congiunto”; e “accorpamento al demanio stradale di terreni utilizzati ad uso pubblico, ininterrottamente, da oltre venti anni ai sensi della legge 23/12/1998, n. 448, articolo 31, comma 21”.

Dal 2019, ovvero dall’inizio del mandato, ad oggi, si contano 69 sedute consiliari deliberanti e un consiglio comunale aperto sul tema della sicurezza; 157 interpellanze, 307 delibere approvate e 115 mozioni e ordini del giorno. A questi atti si sommano inoltre numerose interrogazioni a risposta scritta e molteplici accessi agli atti trasmessi dai gruppi consiliari.

“In occasione dell’avvio di questo nuovo anno di lavoro per il Consiglio comunale – commenta la Presidente Nicoletta Dall’Ara – ritengo sia opportuno condividere con la città un bilancio complessivo delle attività consiliari. Non sono stati anni facili: la pandemia prima e l’alluvione poi hanno indubbiamente scompaginato quello che doveva essere il percorso disegnato in campagna elettorale di questa Amministrazione comunale. Affrontare eventi fortemente impattanti per la vita di una comunità da un punto di vista politico, amministrativo e anche umano, non è stato facile. La macchina amministrativa, con tutte le persone che la governano, ha dovuto fronteggiare situazioni burocratiche complesse, mai affrontate prima, e questo ha richiesto un impegno importante di tutti, dal Sindaco alla Giunta, dai dirigenti di settore a tutto il personale della nostra Amministrazione, consiglieri comunali compresi. A tutti loro va il mio personale ringraziamento. La pandemia non ha comunque fermato l’attività del Consiglio che ha adottato in modo tempestivo la modalità di operare online al fine di consentire ai cittadini interessati di seguire puntualmente l’attività dell’assise. Inoltre, i lavori del consiglio comunale delle commissioni consiliari sono proseguiti in modalità video con grande disponibilità di tutti e il buon supporto dell’ufficio informatico del Comune”.