Il Consiglio comunale di Bologna ha approvato una delibera di variazione del Bilancio 2018

Comune di BolognaBOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato, con 20 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico), 6 contrari (Lega nord, Forza Italia, Insieme Bologna) e 6 non votanti (Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo Misto), una delibera di variazione del Bilancio 2018-2020 con parziale applicazione dell’avanzo dell’esercizio 2017.

Successivamente, il Consiglio ha approvato l’immediata esecutività della delibera con 25 voti favorevoli (Sindaco, Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo Misto), e 6 contrari (Lega nord, Forza Italia, Insieme Bologna).

Il Consiglio comunale approva un ordine del giorno per prevenire bullismo e cyberbullismo

Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato, con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Coalizione civica, gruppo Misto), 3 contrari (Forza Italia, Insieme Bologna) e 4 astenuti (Santi Casali-Partito Democratico, Lega nord), un ordine del giorno per promuovere e sostenere programmi e iniziative sui fenomeni del bullismo e del cyberbullismo e le loro conseguenze, rivolti a bambini e ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado.

Presentato dalla consigliera Federica Mazzoni (Partito Democratico), l’ordine del giorno è stato firmato dai consiglieri Roberta Li Calzi, Simona Lembi, Mariaraffaella Ferri, Claudio Mazzanti, Nicola De Filippo, Roberto Fattori, Andrea Colombo, Vinicio Zanetti, Francesco Errani, Giulia Di Girolamo, Maria Caterina Manca, Elena Leti, Loretta Bittini, Michele Campaniello, Raffaele Persiano, Isabella Angiuli (Partito Democratico), Emily Clancy, Federico Martelloni (Coalizione civica), Amelia Frascaroli (Città Comune), Elena Foresti, Massimo Bugani (Movimento 5 stelle), Addolorata Palumbo (gruppo Misto).