Il Comune di Parma nuovamente in campo a sostegno dei rappresentanti degli studenti

24

PARMA – Dopo il successo dello scorso anno, il Comune di Parma ripropone le progettualità riservate ai rappresentanti degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, con qualche novità.

Aumentare la partecipazione e coinvolgere attivamente gli studenti nella vita cittadina:  il consigliere incaricato ai Rapporti con le rappresentanze studentesche Leonardo Spadi ha presentato ai rappresentanti degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Parma, le progettualità del Comune di Parma a loro riservate per l’anno scolastico 2020/2021.

Ecco i tre progetti che, nonostante il difficile periodo, sono stati confermati e rimodulati dall’assessorato alla Partecipazione e dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Parma guidati rispettivamente da Nicoletta Paci e Michele Guerra.

RappresentiAmo la nostra scuola”: torna per il terzo anno consecutivo il concorso rivolto ai rappresentanti degli studenti volto a fare emergere le loro capacità e a premiare il lavoro svolto durante il loro mandato come giovani cittadini attivi. Organizzato dal Comune di Parma, con il patrocinio della Provincia di Parma e dell’Ufficio Scolastico Territoriale, quest’anno sarà organizzato in collaborazione con la Consulta Provinciale degli Studenti e, pertanto, verrà aperto anche alle scuole secondarie di secondo grado di tutta la provincia di Parma e ai rappresentanti eletti presso la Consulta.

Intervallo con il Sindaco (online)”: anche per quest’anno gli studenti potranno confrontarsi con il Sindaco in occasione di assemblee di istituto o di altri eventi, per porre domande su Parma e sui temi di attualità. Un’occasione anche per parlare di educazione civica, materia recentemente reintrodotta nelle scuole elementari, medie e superiori. Quest’a edizione sarà in modalità “online”.

Rappresentanti: giovani cittadini attivi”: è un progetto YoungERcard riservato ai rappresentanti degli studenti con l’obiettivo di promuovere il protagonismo giovanile e riconoscere l’importanza del ruolo che ricoprono gli studenti eletti in consiglio di istituto e presso la Consulta Provinciale degli Studenti. YoungERcard è un progetto della Regione Emilia Romagna rivolto ai giovani tra i 14 e i 29 anni che include una serie di iniziative dove i ragazzi possono diventare cittadini attivi e protagonisti del proprio territorio.

Una serie di importanti novità che testimoniano l’attenzione che il Comune di Parma rivolge ai rappresentanti degli studenti eletti nei consigli di istituto delle scuole secondarie di secondo grado del proprio territorio e presso la Consulta Provinciale degli Studenti.

Un incontro di condivisione e di partecipazione davvero sentito. Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Parma hanno così l’opportunità di sentirsi nodi di una rete che darà voce alle loro idee, li sosterrà per realizzarle e che li vede protagonisti.