Il ciclismo internazionale ancora protagonista a Riccione

Giovedì il prologo e venerdì la partenza del Giro d’italia Under 23

RICCIONE – Il grande ciclismo torna protagonista a Riccione nella settimana di Ride Riccione Week.

Prenderà il via da qui il Giro d’Italia U23, tra le corse a tappe più prestigiose del calendario mondiale, che metterà di fronte il meglio del panorama ciclistico internazionale giovanile nella lotta per la Maglia Rosa. L’appuntamento si svolgerà con un totale di 10 tappe, da giovedì 13 giugno a domenica 23 giugno, e proporrà un percorso particolarmente selettivo e spettacolare, con salite storiche come il Mortirolo che incoroneranno il successore del russo Aleksandr Vlasov, vincitore lo scorso anno.

Si comincia giovedì 13 giugno con il prologo a cronometro per le strade cittadine (partenza ore 18 da piazzale Roma, si percorre il lungomare e si torna verso l’arrivo di viale Ceccarini) che assegnerà la prima Maglia Rosa, preceduto a partire dalle 14 dalla partenza degli atleti Young – Esordienti ed Allievi.

Il percorso vero e proprio comincerà venerdì 14 giugno con una frazione dedicata ai velocisti, la tappa Riccione – Santa Sofia, con partenza da piazzale Roma alle 12 (il chilometro zero è in viale Piemonte).

Il Giro d’Italia Under 23 nel corso della sua storia ha lanciato campioni del calibro di Moser, Battaglin, Baronchelli, Simoni e Pantani ed è tornato nel 2017, dopo cinque anni di stop, con la rinascita voluta dal commissario tecnico Davide Cassani e messa poi in opera da Marco Selleri e Marco Pavarini.

Ben 31 le squadre che vedremo ai nastri di partenza in questa edizione con 17 formazioni provenienti dall’Italia e team stranieri da 10 Paesi. Una carovana di 600 persone, per un evento sportivo e mediatico che sarà trasmesso in diretta da Rai Sport.

(alcune immagini dell’edizione 2018)