Il 25 e 27 maggio gli incontri on line di Hera sulla raccolta porta a porta a Savignano sul Rubicone

50

Il nuovo sistema, che partirà il 26 luglio e interesserà circa 4.400 utenze, nella zona a monte della ferrovia prevede il sistema di raccolta porta a porta integrale, cioè per tutte le tipologie di rifiuti. Per informazioni, collegarsi agli incontri on line alle ore 20

SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC)  – Prosegue il progetto di rinnovo del sistema di raccolta dei rifiuti a Savignano sul Rubicone per migliorare il decoro cittadino, la quantità e qualità della raccolta differenziata e per promuovere una gestione responsabile dei rifiuti da parte di tutti i cittadini.

Il nuovo sistema di raccolta domiciliare integrale

Nella zona di Savignano sul Rubicone a monte della ferrovia (zone Rio Salto, San Giovanni e centro) la raccolta stradale dei rifiuti urbani sarà trasformata da stradale a porta a porta integrale che prevede la raccolta a domicilio di tutte le tipologie di rifiuti in giorni e orari prestabiliti: organico (scarti di cucina), carta/cartone, plastica/lattine, vetro e indifferenziato.

Il nuovo servizio partirà dal 26 luglio e saranno coinvolte le zone residenziali ed extraurbane per un totale di circa 4.400 utenze, fra domestiche e non domestiche, alle quali dal 31 maggio il personale incaricato da Hera consegnerà i materiali per l’avvio del porta a porta.

Gli operatori incaricati da Hera saranno dotati di un tesserino nominativo di riconoscimento e non chiederanno mai né di entrare in casa, né denaro.

Le utenze delle zone già organizzate a porta a porta (zona Cesare artigianale e residenziale per circa 1.800 utenze) saranno ricontattate per verificare la correttezza del contenitore loro assegnato e l’attivazione della raccolta a domicilio anche per il vetro. In questa zona sarà anche modificato il servizio dell’indifferenziato nelle strutture condominiali: a seguito della fornitura di contenitori da 40 litri ad uso esclusivo per ogni appartamento saranno rimossi i contenitori condominiali.

La finalità del progetto è di migliorare la raccolta differenziata per recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili (come organico, plastica, vetro, carta), che restano risorse preziose per l’ambiente: attualmente nel territorio comunale di Savignano sul Rubicone la percentuale di raccolta è del 54% mentre l’obiettivo da raggiungere è il 75%, come previsto dal Piano Regionale dei Rifiuti.

“Siamo l’unico Comune nel cesenate che ha voluto fortemente perseguire questo obiettivo che riteniamo una piccola grande rivoluzioneaffermano il Sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini e l’Assessore all’Ambiente Natascia Bertozzi -. Salvaguardare l’ambiente si può fare in tanti modi, su più livelli: anche ciascuno di noi nella sua quotidianità può farlo, migliorando la quantità e la qualità della raccolta differenziata, con responsabilità e consapevolezza”.

Incontro on line per informazioni e chiarimenti

Per avere maggiori informazioni sulla modifica del sistema di raccolta rifiuti, martedì 25 e giovedì 27 maggio alle ore 20 si terranno incontri online organizzati da Hera in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Savignano sul Rubicone. Ci si potrà collegare da casa, attraverso il proprio computer o tablet, andando sul sito www.gruppohera.it/direttasavignano dove saranno pubblicate le informazioni per accedere al meeting.

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328.

Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad e Android – oggi integrata con Alexa, l’intelligenza artificiale di Amazon – su www.ilrifiutologo.it.

Foto: Sindaco e assessore Bertozzi