Grandezze & Meraviglie: mercoledì 12 ottobre “Accademia Musicale per i Duchi d’Este” al Teatro S. Carlo di Modena

26
Accademia Musicale per i Duchi d’Este

MODENA – Mercoledì 12 ottobre, presso il Teatro San Carlo, alle ore 21.00, Grandezze & Meraviglie presenta: “Accademia Musicale per i Duchi d’Este”, concerto farà risuonare Madrigali concertati e Canzoni composti tra il 1580 e il 1595 presso la corte ferrarese, con la partecipazione delle voci e dei ricchi strumenti di Vicetia Musicalis, concertati da Francesco Cera. Il programma propone una selezione di musiche che gli Estensi avrebbero potuto ascoltare negli anni di Alfonso II d’Este. Si tratta di brani musicali di C. Gesualdo, L. Luzzaschi, C. Merulo, J. De Wert su testi di Torquato Tasso, Battista Guarini e Francesco Petrarca, eseguiti con l’intervento di diverse formazioni strumentali.

Già dalla seconda metà del Quattrocento, Ercole I d’Este si circondava di famosi compositori fiamminghi. Durante il ducato di Alfonso II, nella seconda metà del Cinquecento, la musica trovò ancora nuove strade stilistiche, spingendosi fino a sperimentazioni innovative nel panorama europeo. La duchessa Margherita Gonzaga diede alla musica vocale uno straordinario impulso, verso nuove vie che portano alla creazione del memorabile “Concerto delle Dame”, di cui si sentirà l’eco nel corso del concerto.

Vicetia Musicalis nasce in seno al Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Vicenza, uno dei primi in Italia a rilasciare titoli accademici di primo e secondo livello in discipline specifiche della musica antica. Qui viene garantita una formazione specialistica d’eccellenza che persegue l’esecuzione storicamente informata, basata sullo studio delle fonti originali, sulla ricerca musicologica e su conoscenze organologiche.

Francesco Cera, clavicembalista e organista, è apprezzatissimo interprete della musica antica. Ha partecipato a concerti in tutta Europa al fianco dell’ensemble Giardino Armonico; dal 1990 tiene concerti come solista e direttore dell’Ensemble Arte Musica in prestigiose rassegne quali l’Accademia Filarmonica a Roma e Philarmonie Köln.

Il biglietto di € 13, con riduzioni a 10 e 5, si può acquistare online o sul posto prima dello spettacolo.

INFORMAZIONI

sito internet: www.grandezzemeraviglie.it

prenotazioni: www.grandezzemeraviglie.it/prenotazioni

e-mail: info@grandezzemeraviglie.it

Tel. (+39) 059 214333 – (+39) 345 8450413

SEGUE PROGRAMMA

Vicetia Musicalis

Serena Peroni soprano primo

Marta Fraccaroli soprano secondo

Sara Tommasini contralto

Alberto Peretti basso

Elena Chilese flauto dolce

Fabiano Martignago flauto dolce

Matteo Rozzi violino

Martina Pettenon violino e viola

Daniela Colangelo viola da gamba

Adele Serena viola da gamba

Rolando Moro violoncello

Marco Zuin liuto e tiorba

Giulio Francesco Togni clavicembalo

PROGRAMMA

CLAUDIO MERULO (1533-1604)

Canzon vigesimaterza a 5 strumenti

Canzoni da sonare con ogni sorte di stromenti a quattro, cinque, et otto. Venezia 1608

CARLO GESUALDO (1566-1613)

Madrigale “Luci serene e chiare” a 5 voci

FRANCESCO DA MILANO (1494 – 1543)

Fantasia XL per liuto

LUZZASCO LUZZASCHI (1545-1607)

Madrigale “T’amo mia vita” a 3 soprani

Da 3 Madrigali per cantare et sonare a uno, doi e tre soprani. Roma 1601

Canzone decima a 4 strumenti

Da Canzoni da sonare con ogni sorte di stromenti a quattro, cinque, et otto. Venezia 1608

Toccata del quarto tono per clavicembalo

Da Il Transilvano. Dialogo sopra il vero modo di sonar organi. Venezia 1593

Madrigale “Ch’io non t’ami, cor mio” a 1 soprano

Da Il primo libro de madrigali a sei voci. Venezia 1581

CLAUDIO MERULO (1533-1604)

Canzone decimaottava a 4 et 5 si placet

Da Canzoni da sonare con ogni sorte di stromenti a quattro, cinque, et otto. Venezia 1608

LUZZASCO LUZZASCHI (1545-1607)

Madrigale “O dolcezze amarissime” a 3 soprani

Da Madrigali per cantare et sonare a uno, doi e tre soprani. Roma 1601

CARLO GESUALDO (1566-1613)

Madrigale “Or che in gioia credea” a 5 voci

Da Madrigali a cinque voci. Libro Quarto. Ferrara 1596

seconda parte “O sempre crudo Amore”

JACHES DE WERT (1535-1596)

Madrigale “Valle, che de’ lamenti miei” a 5 voci

Da Il nono libro de madrigali a 5 et 6. Venezia 1588

seconda parte “Ben riconosco in voi”

ORAZIO BASSANI (1560 ca.-1615)

Madrigale di Cipriano de Rore “Signor mio caro” diminuito

Da Lezioni di contrappunto fatte da Francesco Maria Bassani. Manoscritto

JACHES DE WERT (1535-1596)

Madrigale “Vezzosi augelli” a 5 voci

Da Ottavo libro dei madrigali. Venezia 1586

LUCA MARENZIO (1553-1599)

Madrigale “Come inanti de l’alba” a 6 voci

seconda parte “Così questa, di cui canto”

Da Il primo libro de madrigali a sei voci. Venezia 1581

Grandezze & Meraviglie

25°Festival Musicale Estense 2022

direzione artistica Enrico Bellei

Via Ganaceto 40b – 41121 Modena – (Sede legale via Baraldi, 47 – 41124 Modena)

Tel. (0039) 059 214 333 – 345 845 0413 | Fax (0039) 178 221 2854

festival@grandezzemeraviglie.it – www.grandezzemeraviglie.it

Mercoledì 12 ottobre, ore 21.00

MODENA, Teatro San Carlo

ACCADEMIA MUSICALE

PER I DUCHI D’ESTE

Madrigali concertati e canzoni composti tra il 1580 e il 1595

presso la corte ferrarese del Ducato d’Este

Vicetia Musicalis voci e strumenti

Francesco Cera concertatore