Grandezze & Meraviglie: doppio appuntamento domenica 9 ottobre a Modena

21
Arcadia

Alle 10.30 al Teatro San Carlo e alle 21 alla Chiesa Sant’Agostino

MODENA – Domenica 9 ottobre, Grandezze & Meraviglie – Festival Musicale Estense propone un doppio appuntamento di musica antica a Modena.

Il primo alle 10.30, al Teatro San Carlo di Modena inaugura la serie di tre concerti dedicati ai bambini da 0 a 12 anni con “Gemme Musicali”, presentato dal gruppo musicale del concerto della sera precedente: The WIG Society Chamber Music Ensemble, con musiche di F. J. Haydn e H. H. Zielche, introdotte da semplici presentazioni.

Il secondo si tiene alle 21 nella Chiesa di Sant’Agostino: “L’Ultimo Monteverdi”, concerto che l’ensemble vocale e strumentale Accademia D’Arcadia, diretto da Alessandra Rossi, dedica al “Divino Claudio”, con brani sacri tratti dalla pubblicazione veneziana del 1650.

I concerti di “0-12: Musica familiare” sono una novità di questa edizione, nati da una collaborazione con l’Istituto Comprensivo 9, Cittadella. Lo scopo principale è quello di offrire un’esperienza musicale autentica, di durata inferiore ai 40 minuti, rivolta a una fascia di età normalmente assente ai concerti. Si tratta di veri e propri concerti in miniatura che, all’interno di una situazione “protetta” ed economicamente non impegnativa, contribuiscono a favorire la confidenza dei più piccoli con l’evento musicale, ma anche l’avvicinamento dei genitori e parenti per un’esperienza di fruizione della musica insieme ai bambini. L’accesso è infatti gratuito per i bambini da 0 a 12 anni e a un costo simbolico (€ 5) per gli adulti che li accompagnano.

La serata dedicata a Monteverdi rappresenta la prima parte di un progetto biennale proposto congiuntamente da Accademia d’Arcadia e Grandezze & Meraviglie, che presenta nel 2022 i brani a più voci con strumenti di basso continuo, mentre nel 2023 quelli a voci e più strumenti della raccolta a stampa delle opere sacre di Monteverdi pubblicate postume a Venezia nel 1650. Probabilmente l’editore Vincenti acquistò i manoscritti con i brani che compaiono nella raccolta Messa… et salmi” subito dopo la morte di Monteverdi, prima che i beni del compositore venissero dispersi. La raccolta, se confrontata con la Selva morale (1641), mostra come Monteverdi riutilizzasse materiali musicali da una versione all’altra dello stesso salmo, rielaborando, espandendo o accorciando, e mascherando il riutilizzo con stratagemmi tecnici.

L’Ensemble Accademia d’Arcadia ha per repertorio d’elezione il Seicento italiano ed è formato da giovani cantanti specialisti del repertorio rinascimentale e barocco che condividono con il direttore Alessandra Rossi Lürig la passione per la musica di questo periodo e per i capolavori poco eseguiti.

Il biglietto di € 13, con riduzioni a 10 e 5, si può acquistare online o sul posto prima dello spettacolo.

INFORMAZIONI

sito internet: www.grandezzemeraviglie.it

prenotazioni: www.grandezzemeraviglie.it/prenotazioni

e-mail: info@grandezzemeraviglie.it

Domenica di Grandezze & Meraviglie

Modena, 9 ottobre

ore 10.30 – Teatro San Carlo

0-12 MUSICA FAMILIARE:

GEMME MUSICALI

The WIG Society Chamber Music Ensemble

ore 21 – Chiesa Sant’Agostino

L’ULTIMO MONTEVERDI

BRANI DA “MESSA A QUATTRO VOCI ET SALMI A UNA E OTTO VOCI”

Accademia D’Arcadia

Alessandra Rossi Lürig direzione