“Graces” di Silvia Gribaudi l’8 luglio nel Cortile di Palazzo Farnese

8
Matteo Maffesanti

Giovedì alle 21.30 secondo appuntamento di “R-Estate a Teatro 2021”

PIACENZA – Un progetto di performance ispirato alla scultura e al concetto di bellezza e natura che Antonio Canova realizzò tra il 1812 e il 1817. Uno spettacolo che ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il Premio Danza&Danza 2019 “Produzione italiana dell’anno”, ed è stato definito dalla critica e dal pubblico come spettacolo simbolo di Santarcangelo Festival nel 2019, quando al debutto è stato il più applaudito tra le creazioni in cartellone.

È “Graces” di Silvia Gribaudi, che vedremo giovedì 8 luglio a Piacenza nella splendida cornice del cortile di Palazzo Farnese per l’edizione 2021 di “R-Estate a Teatro”, il cartellone estivo di prosa proposto da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri, il sostegno di Fondazione Piacenza e Vigevano e Iren e la collaborazione del Comune di Piacenza nell’ambito di #EstateFarnese.

Danzatrice e coreografa mai canonica e convenzionale, tra i rari artisti che osano essere esilaranti, irriverenti ed empatici allo stesso tempo, Silvia Gribaudi ha recentemente ottenuto anche il prestigioso Premio Hystrio-Corpo a Corpo: “Dal 2004 – si legge nella motivazione – focalizza la propria ricerca artistica sull’impatto sociale del corpo, mettendo al centro del linguaggio coreografico la comicità e la relazione tra spettatore e performer”.

“Graces” è uno spettacolo piacevole e divertente, che esce dai canoni consueti della danza per incontrare diversi linguaggi: parola, musica, movimento, arti performative. L’ispirazione è mitologica. Le tre figlie di Zeus – Aglaia, Eufrosine e Talia – erano creature divine che diffondevano splendore, gioia e prosperità. In scena tre corpi maschili, tre danzatori (Siro Guglielmi, Matteo Marchesi, Andrea Rampazzo) dentro a un’opera scultorea che simboleggia la bellezza in un viaggio di abilità e tecnica che li porta in un luogo e in un tempo sospesi tra l’umano e l’astratto. Qui il maschile e il femminile si incontrano, lontano da stereotipi e ruoli, liberi, danzando il ritmo stesso della natura. In scena anche l’autrice Silvia Gribaudi, che ama definirsi “autrice del corpo” perché la sua poetica trasforma in modo costruttivo le imperfezioni elevandole a forma d’arte con una comicità diretta, crudele ed empatica, in cui non ci sono confini tra danza, teatro e performing arts. Negli ultimi dieci anni Silvia Gribaudi si è interrogata sugli stereotipi di genere, sull’identità del femminile e sul concetto di virtuosismo nella danza e nel vivere quotidiano, andando oltre la forma apparente, cercando la leggerezza, l’ironia e lo humour nelle trasformazioni fisiche, nell’invecchiamento e nell’ammorbidirsi dei corpi in dialogo col tempo. “Graces” si è realizzato grazie allo sguardo registico e visivo di Matteo Maffesanti (regista, formatore e videomaker) che ha seguito con Silvia Gribaudi tutto il processo artistico, sviluppato con tappe di lavoro che comprendevano laboratori con cittadini sui materiali coreografici.

Informazioni e biglietteria

Biglietti “Graces”: settore A € 25 – settore B € 20 – settore C € 15 – ridotto under 25 (solo settore C) € 12.

I posti per i congiunti possono essere scelti vicini, per un numero non superiore a 4, previa compilazione di relativa dichiarazione.

Sarà possibile acquistare i biglietti online sul sito https://www.vivaticket.com/.

La prevendita sarà attiva anche presso la biglietteria di Teatro Gioco Vita in via San Siro 9 dal mercoledì al sabato dalle ore 10 alle ore 13 (tel. 0523.315578 biglietteria@teatrogiocovita.it). La sera dello spettacolo la biglietteria sarà aperta all’ingresso di Palazzo Farnese dalle ore 18.30 alle ore 20.30 (tel. 337.1059268).

Sono in vigore particolari promozioni per gli abbonati e il pubblico più affezionato di Teatro Gioco Vita (per informazioni, rivolgersi alla biglietteria).

Tutti gli spettacoli e gli eventi collaterali si svolgono nel rispetto delle prescrizioni in termini di distanziamento e misure di sicurezza.

Giovedì 8 luglio 2021 – ore 21.30

Piacenza, Cortile di Palazzo Farnese

R-ESTATE A TEATRO

Silvia Gribaudi

GRACES

coreografia Silvia Gribaudi

drammaturgia Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti

con Silvia Gribaudi, Siro Guglielmi, Matteo Marchesi,

Andrea Rampazzo

disegno luci Antonio Rinaldi

assistente tecnico luci Theo Longuemare

direzione tecnica Leonardo Benetollo

costumi Elena Rossi

produzione Zebra coproduzione Santarcangelo Festival

Premio Danza&Danza 2019 “Produzione italiana dell’anno”

Vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018/2019

Spettacolo selezionato a NID Platform 2019