“Global Cities. La diplomazia della sostenibilità”

8

L’intervento del sindaco Pizzarotti, vice presidente Anci

PARMA – Ieri pomeriggio il sindaco Federico Pizzarotti, vice presidente Anci, ha partecipato all’evento internazionale “Global Cities. La diplomazia della sostenibilità”, organizzato dal Centro Studi Americani via web.

“Transizione digitale ed ecologica – ha dichiarato il Sindaco – rappresentano due tra le sfide più importanti del prossimo futuro. In Italia le città, da alcuni anni, stanno attuando politiche di eco-sostenibilità e di digitalizzazione in grado di rispondere alle nuove esigenze dei propri concittadini, a un miglioramento della qualità della vita e dei servizi. Per vincere la sfida servono però politiche e riforme nazionali: dobbiamo avviarci tutti con coerenza e pragmatismo nella direzione della transizione ecologia e digitale, serve una visione nazionale omogenea e chiara. Le città hanno raccolto la sfida e sono pronte al cambiamento”.

Il confronto su sostenibilità e global cities è stato animato da personalità di rilevanza internazionale come Penny Abeywardena, Commissario per gli affari internazionali dell’amministrazione De Blasio, Sheila Foster, docente a Georgetown e già a capo del Global Parliament of Mayors ed Ermete Realacci, Presidente di Symbola.

Il dibattito è stato moderato da Giovanni Antonelli, Coordinatore scientifico del Green Bridge del CSA e Max Weber Fellow EUI, e ha favorito il dialogo tra le amministrazioni italiane e quelle statunitensi, approfondendo i temi delle sfide e delle opportunità della city diplomacy in ambito politico, industriale e sociale.