Gli studenti di Ingegneria in visita al cantiere del liceo Ulivi

8
Ulivi

In collaborazione con la Provincia. I ragazzi erano accompagnati dalla prof. Michelini. Utile momento di apprendimento sul campo

PARMA – Nei giorni scorsi un gruppo di studenti dell’Università di Parma, Facoltà di Ingegneria e Architettura, ha effettuato una visita didattica al cantiere per il miglioramento sismico della palestra del Liceo Ulivi, in atto per conto della Provincia di Parma.

I ragazzi, partecipanti al corso di Laboratorio di progetto e controllo delle strutture, erano accompagnati dalla loro docente prof. Elena Michelini, ha illustrato il cantiere il direttore dei lavori ing. Claudio Ferrari.

Il Laboratorio fa parte dell’offerta formativa del nuovo corso di laurea “Costruzioni, Infrastrutture e Territorio” dell’Università, presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, un corso orientato e formare un tecnico laureato con approfondite conoscenze nei settori civile, edile, infrastrutturale e territoriale. In particolare intende fornire le competenze utili per conoscere e comprendere il funzionamento statico delle strutture e quindi per poter collaborare attivamente nei processi di progettazione e realizzazione degli edifici; allo stesso tempo, lo studente deve acquisire anche le competenze di base per le procedure di identificazione e accettazione dei materiali da costruzione.

Lo scopo del sopralluogo in cantiere degli studenti era quello di fornire loro un immediato riscontro degli argomenti trattati a lezione, a vantaggio del loro percorso formativo.

I lavori di miglioramento sismico Palestra Liceo Ulivi hanno rappresentato infatti un’opportunità per mostrare ai ragazzi come vengono impiegate diverse tipologie di materiali da costruzione con le relative procedure di accettazione e quanto l’attività di controllo sui materiali sia fondamentale per garantire la realizzazione di una costruzione nel rispetto delle previsioni progettuali.

E gli studenti hanno molto apprezzato questa occasione di apprendimento sul campo.

Foto: un momento della visita