Gli studenti del Pitzer College in Municipio a Parma

32

PARMA – Questa mattina il vicesindaco Marco Bosi ha accolto in Municipio un gruppo di studenti del Pitzer College accompagnati dalla Direttrice Franca Mora e dalla coordinatrice Elena Feboli, che trascorrerà un semestre nella nostra città ospitati da famiglia parmigiane.

Il Vicesindaco ha dato il benvenuto agli studenti presentando le opportunità che la nostra città può offrire: “Avete la possibilità di conoscere la nostra cultura, la nostra storia, la nostra città e anche ciò che ci contraddistingue nel mondo come la musica e il cibo. Abbiamo bisogno del vostro entusiasmo per costruire una città sempre più internazionale. Alla fine di questo percorso ascolteremo i vostri suggerimenti e i consigli che vorrete darci. Parma vi sembrerà davvero “un piccolo paese” in confronto alle città da cui arrivate ma spero sappia darvi sensazioni che potrete portare con voi”.

Da programma agli studenti, oltre allo studio di lingua, della cultura e della storia dell’arte italiana, viene anche richiesta una partecipazione attiva nella comunità attraverso tirocini gratuiti di 60 ore presso enti, istituzioni, associazioni di volontariato svolti tramite l’Università degli Studi di Parma.

In questi programmi, gli studenti, assistiti dai responsabili locali della sede italiana del Pitzer College, possono integrarsi nella cultura locale grazie anche alla possibilità di vivere con famiglie del luogo. Il Pitzer College è una Università privata statunitense, a carattere prevalentemente umanistico, frequentata da circa 900 studenti con sede a Claremont (California) e fa parte di una più grande e conosciuta istituzione universitaria: i “Claremont Colleges”.

Il Pitzer College ha una sede a Parma e si avvale di un accordo di cooperazione con l’Università degli Studi di Parma e collabora con diverse istituzioni della nostra città (Istituto d’Arte Toschi, Conservatorio “Arrigo Boito”, Amministrazione Comunale, Castello dei Burattini, Biblioteca Internazionale, scuole).