Gli interventi e le modifiche alla circolazione a Ferrara dal 5 settembre 2022

2
via orlando furioso cicl vento conclusa

In conclusione la seconda fase del restauro della Prospettiva; pronto il segmento ferrarese della ciclovia Vento; rigenerazione frazioni: interventi a Parasacco. Lavori su strade

FERRARA – Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità attualmente in corso o in partenza nella settimana del 5 settembre 2022 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Patrimonio del Comune di Ferrara.

BENI MONUMENTALI

– Prospettiva di corso Giovecca: in conclusione la seconda fase del restauro, dal 5 settembre riaperto al traffico l’arco centrale
È prevista entro questo fine settimana la conclusione della seconda fase degli interventi di restauro della Prospettiva di corso della Giovecca a cura del Comune di Ferrara. Nel dettaglio, i lavori di restauro di questa seconda fase dovrebbero concludersi oggi, 2 settembre, mentre nelle giornate del 3 e 4 settembre è previsto lo smontaggio dei ponteggi e da lunedì 5 settembre sarà riaperto al traffico il passaggio centrale sotto la Prospettiva.

A seguire sarà realizzata la terza e ultima fase dell’intervento di restauro che interesserà il corpo laterale di sinistra (lato via Caneva) con la chiusura del solo passaggio pedonale e ciclabile.
Iniziati a fine giugno scorso, i lavori hanno già interessato il corpo laterale di destra (lato Cittadella San Rocco) e poi, per tutto il mese di agosto, il corpo centrale.

INTERVENTI STRADALI

– Ciclovia VenTo: pronto il segmento di 5,6 chilometri che attraversa la città di Ferrara
Con la conclusione, in questi giorni, dei lavori all’interno dei piazzali di via Orlando Furioso sono sostanzialmente terminati gli interventi affidati dal Comune di Ferrara alla ditta Imab Costruzioni srl (di Este – PD) per dare linearità al segmento ferrarese della ciclovia ‘VenTo’, l’itinerario cicloturistico interregionale destinato a collegare Venezia a Torino, lungo gli argini del Po. Restano da completare nei prossimi giorni soltanto alcune lavorazioni relative alla segnaletica stradale.

Il progetto mirato a realizzare una serie di ‘cuciture’ fra percorsi già esistenti in città, è partito nel settembre 2021 in via Modena con due diverse opere in altrettanti punti della via. La prima ha consentito la realizzazione di un nuovo tratto ciclabile di circa 70 metri per collegare la ciclovia turistica ‘Burana’, dal punto in cui si immette sulla via Modena fino all’attraversamento pedonale protetto esistente sulla stessa via, dando così continuità all’itinerario. La seconda ha permesso invece, nel tratto di via Modena tra via Gulinelli e via Marconi, la realizzazione di un percorso ciclopedonale della larghezza di 2,6 metri, grazie all’allargamento del marciapiedi presente. A seguire gli interventi hanno interessato sia corso Ercole I d’Este, regolarizzando e allargando i percorsi in trachite esistenti nel tratto da via Orlando Furioso a viale della Certosa, per renderli più accessibili e sicuri per ciclisti e pedoni; sia via Orlando Furioso, da via Azzo Novello a corso Ercole I d’Este, dove è stato ridisegnato lo spazio di parcheggio non regolamentato a margine della strada inserendovi un nuovo percorso ciclabile.

Grazie agli interventi di ‘cucitura’, il tratto della ciclovia VenTo che attraversa Ferrara si sviluppa ora linearmente per una lunghezza di circa 5,6 chilometri, partendo dalla via Modena, lungo la pista ciclabile radiale di collegamento alla città fino al sottopasso ferroviario, e da qui prosegue in viale Po sul percorso ciclopedonale esistente fino all’incrocio con via Belvedere, per poi salire sul rilevato delle mura nord muovendosi sul percorso ciclopedonale che si sviluppa lungo tutto l’anello murario cittadino. Raggiunta la Porta degli Angeli scende in corso Ercole I d’Este percorrendolo fino al Castello estense. Per il ritorno il tracciato ripercorre corso Ercole I d’Este dal Castello alla Porta degli Angeli, svoltando poi in via Orlando Furioso e, attraverso il fornice di via Azzo Novello, si ricollega al percorso ciclabile già esistente nel parco Urbano, fino all’argine del fiume Po.

Il progetto della Ciclovia ‘VenTo’ ha l’obiettivo di realizzare una dorsale cicloturistica interregionale di lunga percorrenza, che dia continuità al percorso lungo gli argini del Po tra Venezia e Torino, attraverso le regioni Piemonte, Lombardia, Emilia – Romagna e Veneto, con un’appendice fino a Milano lungo i navigli leonardeschi, per una lunghezza complessiva di circa 700 chilometri. Per la Regione Emilia-Romagna quello di Ferrara rappresenta uno dei due lotti prioritari assieme a quello che si sviluppa in provincia di Piacenza.

La spesa di un milione di euro complessivamente prevista per i lavori realizzati a Ferrara è stata  finanziata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tramite la Regione Emilia Romagna che, con una specifica convenzione, ha affidato al Comune di Ferrara il ruolo di soggetto attuatore per la progettazione e realizzazione del lotto riguardante il territorio cittadino.

– Rigenerazione frazioni: nuova pavimentazione per il vialetto di accesso al cimitero di Parasacco
Proseguono gli interventi inseriti nel programma comunale per la rigenerazione delle frazioni.
Nella giornata di martedì 6 settembre 2022 saranno eseguiti i lavori, a cura del Comune di Ferrara, per il rifacimento della pavimentazione del vialetto di accesso al cimitero di Parasacco, con chiusura al traffico veicolare e pedonale.
I lavori, salvo imprevisti, si concluderanno in giornata.
Impresa esecutrice: Eredi Fantoni Adriano srl (Occhiobello – RO)

– In conclusione la ripavimentazione stradale in via Cesare Diana
È prevista entro la giornata di oggi 2 settembre 2022 la conclusione dei lavori, a cura del Comune di Ferrara, per il rifacimento della pavimentazione stradale di via Cesare Diana nel tratto compreso tra via Orazio Poltronieri e via Smeraldina (zona sede Hera).
Durante le fasi del cantiere il transito sarà disciplinato a senso unico alternato con possibili rallentamenti del traffico.
Successivamente saranno eseguiti i lavori per il rifacimento della segnaletica orizzontale.
Impresa esecutrice: Costruzioni Italstrade srl – Fiscaglia (FE).

– Terminata la riasfaltatura di via Ripagrande, in corso i lavori in via Boccacanale di Santo Stefano con conlusione entro il 2 settembre
Sono terminati nel pomeriggio del 1° settembre 2022, i lavori , a cura del Comune di Ferrara, per il rifacimento del manto stradale in via Ripagrande, da via Boccacanale di Santo Stefano a via Calcagnini, iniziati lo scorso 31 agosto. La strada è stata riaperta al traffico nella mattinata di oggi.
Sempre oggi sono iniziati i lavori di rifacimento del manto stradale in via Boccacanale di Santo Stefano, da via Piangipane a via Ripagrande, che termineranno (salvo imprevisti) nel pomeriggio di venerdì con apertura al traffico e ripristino della viabilità.
Successivamente sarà realizzata la segnaletica orizzontale.
Impresa appaltatrice: Euroscavi srl. (Badia Polesine – RO)
Subappaltatrice. I.C.S. Impresa Conglomerati Strade srl. (Limena – PD).

– In corso i lavori di manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi nell’area della scuola d’infanzia Satellite
Proseguono
i lavori di manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi nell’area della scuola d’infanzia Satellite, iniziati il 25 luglio scorso. Il progetto prevede il rifacimento completo (previa demolizione dell’esistente) dei marciapiedi di via Degli Ostaggi, da via Giuseppe Cadolini a via Ippolito Guidetti, e di via Giorgio Zucchelli nel tratto fronte scuola Satellite. Rifacimento anche del tappeto d’usura in conglomerato bituminoso (con demolizione dell’esistente) delle strade e dei marciapiedi più degradati nelle vie Andrea Franchi Bononi, Ippolito Guidetti, Giorgio Zucchelli e Giuseppe Cadolini. Al termine dei lavori sarà realizzata la segnaletica stradale orizzontale e integrata la segnaletica verticale, ai sensi del codice della strada.

Durante i lavori il transito veicolare sarà disciplinato a senso unico alternato.
Per il rifacimento completo dei marciapiedi in via Degli Ostaggi, nel tratto da via Giuseppe Cadolini a via Ippolito Guidetti, sarà invece interdetto il traffico veicolare (seguirà apposita comunicazione con la data di chiusura al traffico).
Impresa esecutrice: Robur Asfalti S.R.L. Ferrara.

– In corso il rifacimento del marciapiede di via Ripagrande a Ferrara
Sono iniziati il 12 luglio scorso i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per il  rifacimento del marciapiede di via Ripagrande, sul lato dei numeri civici pari, a partire da via Boccacanale di Santo Stefano fino a piazzetta Gusmaria.
Il marciapiede verrà pavimentato con nuova finitura in cemento spazzolato al posto dell’attuale conglomerato bituminoso.
L’intervento rientra nel Piano comunale per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche e sarà quindi eseguito tenendo conto delle indicazioni fornite dal Piano stesso, per migliorare l’accessibilità e la fruibilità del camminamento.

Durante l’esecuzione dei lavori il transito veicolare sarà interrotto nel tratto di via Ripagrande tra via Boccacanale di Santo Stefano e via Calcagnini. Saranno ammessi al transito (con temporaneo ripristino del doppio senso di marcia), nelle aree non interessate dai lavori, i veicoli con possibilità di ricovero in aree al di fuori della sede stradale e i veicoli al servizio di persone invalide, oltre ai mezzi di pronto soccorso o emergenza. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

In via Boccacanale di Santo Stefano sarà revocato il senso unico di marcia con direzione da via Piangipane verso via Ripagrande nello stesso tratto e istituito il senso unico con direzione contraria.
In via Croce Bianca, via della Sacca e piazzetta Muzzina, nella fasi in cui il cantiere occuperà lo sbocco su via Ripagrande, sarà vietato il transito (eccetto autorizzati, con temporaneo ripristino del doppio senso di marcia) in tutto il tratto tra via Capo della Volte e via Ripagrande.
L’impresa esecutrice dei lavori è la ditta Moretti srl di Ferrara.

– In corso la manutenzione del marciapiede di via Bovelli a Ferrara
Hanno preso il via il 14 luglio scorso i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per la manutenzione ordinaria del marciapiede di via Bovelli sul lato dei numeri civici pari, da via Mortara a via Montebello.
Il marciapiede verrà pavimentato con nuova finitura in cemento spazzolato al posto dell’attuale conglomerato bituminoso.
L’intervento rientra nel Piano comunale per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche e sarà quindi eseguito tenendo conto delle indicazioni fornite dal Piano stesso, per migliorare l’accessibilità e la fruibilità del camminamento.

I lavori saranno eseguiti in tre fasi successive con chiusura al transito del singolo tratto di volta in volta interessato.
Nei tratti chiusi al transito saranno ammessi (con temporaneo ripristino del doppio senso di marcia), nelle aree non interessate dai lavori, i veicoli con possibilità di ricovero in aree al di fuori della sede stradale e i veicoli al servizio di persone invalide, oltre ai mezzi di pronto soccorso o emergenza. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.
L’impresa esecutrice dei lavori è la ditta Costruzioni ItalStrade (Fiscaglia – FE) in subappalto dalla ditta B.A.T.E.A. (Concordia sulla Secchia – MO).

– Riqualificazione via Darsena: in corso la realizzazione della nuova pista ciclabile e pedonale; circolazione a senso unico di marcia in direzione di corso Isonzo
Proseguono
i lavori per la riqualificazione della via Darsena, a cura del Comune di Ferrara. Fino al termine degli interventi, per permetterne l’esecuzione, sarà in vigore il SENSO UNICO di marcia su tutta la strada, con direzione da via Bologna VERSO CORSO ISONZO. 

Attualmente è in corso di realizzazione la nuova pista ciclabile e pedonale sul lato sud della strada; in settembre inizierà anche la realizzazione degli allacci alle nuove reti gas e acqua già posate nei mesi scorsi.
Oltre al rinnovo di tutti i sottoservizi esistenti e dell’impianto di illuminazione, il progetto prevede il completo rinnovo della conformazione stradale, con l’inserimento di un filare di alberi e di un percorso ciclabile in sede propria. L’intervento rientra nell’ambito delle opere programmate dal Comune di Ferrara per l’area ex Mof-Darsena e finanziate dal Bando Periferie.

– In corso la riqualificazione di via della Paglia
Ha preso il via lo scorso 19 aprile 2022 la “Fase A” dei lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per la riqualificazione di via della Paglia nel tratto compreso tra via Savonarola e via Zemola (intersezione e parcheggio a pettine compresi). In programma il rifacimento delle pavimentazioni di strada e marciapiedi e il rifacimento a cura di Hera Spa dei sottoservizi relativi a fognatura e rete idrica.
Per permetterne l’esecuzione l’intera via della Paglia resterà CHIUSA AL TRANSITO, con divieto di sosta 0-24 su ambo i lati; nel tratto compreso tra la via Borgo di Sotto ed il parcheggio presente in prossimità della via Zemola (escluso), sarà ripristinato il doppio senso di circolazione per i residenti, i proprietari/fruitori di passi carrai, per chi effettua brevi operazioni di carico/scarico, i veicoli al servizio di persone con disabilità e quelli adibiti a pronto soccorso o emergenza, che avranno la possibilità di accedere da via Borgo di Sotto.
I pedoni e i velocipedi sono ammessi al transito, eventualmente condotti a mano, in condizioni di massima sicurezza, compatibilmente con le esigenze del cantiere.

In via delle Vecchie è stato ripristinato il doppio senso di circolazione nel tratto compreso tra via Savonarola e via Zemola. Per agevolare le persone diversamente abili sono state istituite ulteriori aree di sosta generiche (provvisorie) a monte (via Savonarola) e a valle (Borgo di Sotto) della via Paglia. Inoltre, al fine di ampliare la possibilità di sosta per i residenti del “Settore 2” è stato revocato il divieto di sosta 8-20 presente in via Scandiana sul fronte del Palazzo Schifanoia adibendolo alla sosta per i residenti.
I lavori (fase A e B) si concluderanno presumibilmente entro l’inizio del prossimo inverno, salvo imprevisti o condizioni meteo avverse. L’impresa esecutrice è la Moretti srl di Ferrara.

Riqualificazione via Arginone: in conclusione i lavori di Hera ai sottoservizi, poi la realizzazione della nuova pista ciclabile
Hanno preso il via il 7 febbraio scorso i lavori, a cura del Comune di Ferrara, per la riqualificazione del tratto di via Arginone tra la rotatoria di via Stefano Trenti ed il sottopassaggio ferroviario ciclabile di collegamento con via San Giacomo/via Saragat, e per la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale.

È già stata ultimata la realizzazione della nuova linea fognaria e dal 26 aprile scorso sono in corso e ora in fase di ultimazione i lavori a cura di Hera per la realizzazione delle nuove linee dell’acqua e del gas e i relativi allacci. Al termine dei lavori di Hera  riprenderanno quelli di realizzazione della pista ciclabile ad opera del Comune, con l’esecuzione dello scavo e la successiva realizzazione del pacchetto di sottofondo, dei bauletti di separazione dalla carreggiata e della pavimentazione in conglomerato bituminoso.Sulla via è stato ripristinato il senso unico in direzione da via Trenti a via Drigo che resterà vigente permanentemente dopo l’ultimazione dei lavori.

VIABILITÀ

– In via Bentivoglio modifiche alla circolazione per la posa di nuove condotte del teleriscaldamento fino all’inizio dell’anno scolastico
È iniziata lo scorso 22 agosto la seconda fase dei lavori a cura di Hera spa per la posa delle nuove condotte del teleriscaldamento in via Bentivoglio, con modifiche alla viabilità nel tratto compreso tra via Maragno e via Masaniello (la prima fase si è conclusa il 5 agosto scorso).
Gli interventi si svolgeranno, nello specifico, tra via Battara e via Masaniello con il cantiere che occuperà tutta la carreggiata stradale.

In particolare, i veicoli provenienti da Pontelagoscuro potranno proseguire per via Masaniello nelle due direzioni; per i veicoli provenienti dal centro cittadino di Ferrara sarà consentita la svolta in via Maragno in entrambe le direzioni.
Da via Maragno sino alla rotatoria (esclusa) di via Battara sarà inoltre consentito il transito ai residenti e per accedere alle attività commerciali presenti
; su entrambe le corsie sarà ripristinato il doppio senso di circolazione.
Sarà presente segnaletica di preavviso in prossimità delle aree con modifiche alla viabilità e delle aree interessate dai lavori.
E’ consigliato l’utilizzo della via Padova come alternativa alla via Bentivoglio. Sono inoltre previste deviazioni delle linee del trasporto pubblico circolanti normalmente nell’asse interessato dai lavori.
I lavori termineranno entro l’inizio dell’anno scolastico 2022-2023
, salvo condizioni meteo avverse e o impedimenti di natura tecnica.

– Modifiche per la circolazione e la sosta tra via J.F. Kennedy, via Bologna e via Donatori di Sangue, fino al 30 settembre 2022
Fino al 30 settembre 2022 sono previste modifiche alla viabilità per consentire l’esecuzione di lavori di manutenzione al fabbricato privato situato tra via J.F.Kennedy, via Bologna e via Donatori di Sangue, a Ferrara.

In via J.F.Kennedy, sarà istituito il divieto di fermata sul lato dei numeri civici dispari nel tratto compreso tra la rotatoria del Cavallo e via Donatori di Sangue. Saranno revocati i tre stalli disabili presenti con conseguente istituzione di tre stalli disabili in via Piangipane a fronte del numero civico 5. Sarà inoltre revocata temporaneamente per tutta la durata dei lavori l’area di carico-scarico dal numero civico 5 al 17 e istituita un’area temporanea sempre in via Kennedy dal civico 31 al civico 37.

Nel tratto di via Bologna dalla rotatoria del Cavallo a piazza Travaglio sarà revocato il doppio senso di circolazione ed istituito il SENSO UNICO di marciaeccetto ciclicon direzione dalla rotatoria del Cavallo verso piazza Travaglio. Pertanto, i veicoli provenienti da piazza Travaglio e via dei Baluardi non potranno svoltare sulla via Bologna direzione periferia ma avranno direzione obbligatoria diritto “eccetto cicli” all’intersezione con via Bologna.

In via Donatori di Sangue sarà istituito il “divieto di transito e di fermata” nel tratto compreso tra via J.F.Kennedy e l’intersezione con via Bologna.
Il transito pedonale al di sotto dei portici sarà garantito in condizioni di massima sicurezza.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.