Giro d’Italia: tutte le iniziative di accompagnamento

14

Nei fine settimana di maggio itinerari avventurosi in bici, cacce al tesoro fotografiche, allenamenti pedalando e camminando, trasmissioni radio e una mostra

MODENA – Prendono il via nel fine settimana, da venerdì 7 maggio, le iniziative in bicicletta e a piedi che accompagnano l’attesa della tappa del Giro d’Italia ma proseguono anche oltre, con appuntamenti fino a fine mese.

È pensato per i ragazzi dai 12 ai 16 “Children bike emotion”, percorsi avventurosi, tra il tardo pomeriggio e la sera, alla scoperta degli itinerari ciclabili del territorio modenese e dei segreti della mountain bike curato dal Comitato Csi di Modena. Tre gli appuntamenti in programma: venerdì 7, mercoledì 12 e venerdì 14 maggio. Per informazioni e iscrizioni: tel. 059 395357; mail: segreteria@csimodena.it.

Ed è in bicicletta anche la caccia al tesoro fotografica per le vie di Modena che Uisp propone alle famiglie con figli da 3 a 17 anni per scoprire luoghi, personaggi e curiosità della storia modenese. Gli appuntamenti, sempre alle 15.30, sono sabato 8 e domenica 9 maggio, con replica sabato 15 e domenica 16 maggio. Informazioni e iscrizioni: tel. 059 348817; e-mail: animazione@worldchild.it.

In giro, alla scoperta degli itinerari ciclabili e di interesse storico di Modena, è la proposta di “Modena by bike – Non il solito giro”, curata da Free walking tour (Same Same Travels) e Ciclofficina popolare “Rimessa in movimento”, che interviene per insegnare come sopravvivere alle disavventure del ciclista urbano. Le proposte sono differenziate per cicloamatori e per ciclisti esperti e sono di tre tipi: “Modena by bike”, tutti i sabati di maggio, alle 15.30, alla scoperta delle piste ciclabili della città. “Modena blue”, in bici dove un tempo si andava in barca, in programma domenica 9 e domenica 30 maggio, 9.30. “Modena gravel”, ovvero come restare nel comune ma percorrere 60 km, che si svolge domenica 16 e domenica 23 maggio, 9.30. Tutte le partenze sono previste dalla Ciclofficina; per informazioni e prenotazioni: il portale di Free walking tour (www.freewalkingtouritalia.com); tel. 335 1627175 (Same Same Travel); mail: info@samesametravels.com.

Abbina camminata e ciclismo “PrendiaMOci un giro 2K21”, la proposta della Polivalente 87 e Gino Pini e della Fratellanza 1874. Per tutti i sabati da maggio sono previsti due appuntamenti giornalieri di pratica sportiva: uno al mattino per giovani e adulti, e uno al pomeriggio, per utenza mista. I partecipanti potranno svolgere attività di cammino e ciclismo su percorsi ciclopedonali alternandole con allenamenti funzionali nelle aree esterne delle associazioni. È necessario prenotarsi: direttamente nella sede della Gino Pini, in via Pio La Torre 61, per telefono allo 059 300015, per mail: polisportiva87@gmail.com.

Già “on air” è il nuovo programma radiofonico “Radio Liberamente In Giro” proposto dall’emittente web del Circolo culturale Left. Il programma, che accompagna la tappa modenese del Giro, è in collaborazione con il network nazionale delle parole ritrovate, delle radio web e non, del circuito radio nazionale di Arci e delle radio web dell’Associazione nazionale giovani. Le trasmissioni sono quotidiane, dal lunedì al venerdì, dalle 18 alle 19, fino al 30 maggio e si potrà seguire, tra gli altri, su questi links: www.radioliberamentemodena.it; www.spreaker.com/user/radioliberamente. E lunedì 10 maggio, alle 18.30, allo Spazio nuovo di via IV Novembre 40, è in programma la presentazione del libro di Donatella Allego “E io pedalo. Donne che hanno voluto la bicicletta” (Bologna, Edizioni del Loggione, 2017), con intervista all’autrice.

È già in corso anche “Il Giro sotto ai portici”, la mostra tematica realizzata dall’associazione culturale Stoff che fino al 16 maggio porta la storia e il fascino del Giro d’Italia sotto ai portici di via Carteria e via San Giacomo. Per informazioni: info@stoff.it.