Giro d’Italia, bando per iniziative in vista della tappa

16

Per riscoprire la città e la bici. Associazioni sportive, culturali e sociali possono presentare progetti fino al 10 aprile. E intanto, i monumenti si illuminano di rosa

MODENA – Proporre un cartellone di piccole iniziative diffuse per riscoprire la città, soprattutto in bicicletta, in vista della tappa modenese del Giro d’Italia che il 12 maggio vedrà la partenza dei corridori da piazza Roma. È questo l’obiettivo del bando, del valore di 20 mila euro, promosso dal Comune di Modena e indirizzato alle associazioni sportive, culturali e di promozione sociale, polisportive ed enti di promozione sportiva che possono presentare i loro progetti fino a sabato 10 aprile.

E intanto, giovedì 8 aprile, a un mese dal via dell’edizione 2021 del Giro, i monumenti modenesi si illumineranno di rosa: a colorarsi saranno la Ghirlandina, il palazzo dell’Accademia, le fontane del centro storico e piazza Mazzini.

L’intento del bando, come spiega l’assessora allo Sport Grazia Baracchi, “è creare attesa e partecipazione per la presenza in città del Giro, ma anche guardare avanti e cogliere questa occasione per tornare a vivere la città, cercando anche modalità nuove che permettano di riallacciare relazioni sociali ma nel rispetto di tutte le precauzioni che saranno previste al momento della realizzazione degli eventi. Il bando – prosegue l’assessora – è anche un modo per sostenere lo sport e le associazioni locali, come stiamo provando a fare dall’inizio della pandemia”.

Possono presentare proposte, con progetti per diversi generi di eventi, le associazioni sportive, culturali e di promozione sociale, le polisportive e gli enti di promozione sportiva che abbiano sede e realizzino le loro attività a Modena. Le iniziative proposte dovranno essere realizzate nel mese di maggio, preferibilmente nei primi dieci giorni, dovranno essere gratuite per i partecipanti e prevedere una capienza contingentata, che faciliti il distanziamento personale, eventualmente programmando diverse repliche nei quartieri della città. Saranno tenuti in particolare considerazione i progetti che pongono attenzione alla sostenibilità ambientale, anche attraverso l’uso della bicicletta, e quelli che favoriscono la riscoperta della città anche nei suoi luoghi meno conosciuti.

Il bando e i moduli per partecipare sono scaricabili dal sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it).

Le domande devono essere inviate all’Ufficio Sport e giovani via Pec (sport@cert.comune.modena.it). Una commissione valuterà i progetti presentati tenendo conto della qualità e originalità della proposta, dell’organizzazione e della professionalità. Il contributo sarà erogato dopo la realizzazione dell’evento, dietro presentazione del rendiconto delle spese sostenute.