Giovedì via i lavori per la rotatoria Via Fanti – Via Pico

Dal 22 novembre chiuso al traffico l’incrocio per realizzare l’opera nell’ambito del Progetto Periferie. Deviazioni, anche per i bus, e percorsi possibili per accedere alla Stazione dei treni

MODENA – Resterà chiuso alla circolazione stradale da giovedì 22 novembre fino al 21 dicembre, l’incrocio tra via Fanti e via Pico della Mirandola a Modena, per consentire l’esecuzione dei lavori per la realizzazione della nuova rotatoria stradale.

I lavori relativi ai primi due stralci del Bando Periferie nell’area Nord di Modena continuano, infatti, con il secondo stralcio per il completamento della nuova strada di collegamento tra via Canaletto e via Fanti con la relativa rotatoria all’intersezione con le vie Pico della Mirandola e Fanti.

L’accesso alla Stazione Ferroviaria è previsto solo attraverso l’asse strada Canaletto, via delle Suore, via Parenti, via Ramelli, viale Montecuccoli, via Pico.

Confermate le deviazioni già presenti agli incroci con via Attiraglio provenendo dalla Nonantolana, e via Ramelli – Parenti provenendo da via Montecuccoli – Suore.

Chiuso al traffico anche il tratto di via Fanti sul lato sud dell’intersezione con via Canaletto – Suore, fatta eccezione per i residenti e le attività presenti.

Anche il trasporto pubblico con le linee di trasporto urbano 12 e 13, e con la 410, la 500 e la 670 dell’extraurbano, viene deviato sull’asse strada Canaletto, via delle Suore, via Parenti, via Ramelli, viale Montecuccoli, via Pico. I lavori di completamento del nuovo asse e della rotatoria, tempo permettendo, dovrebbero concludersi entro la metà di dicembre.