Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili: a Piacenza i monumenti “s’illuminano di meno”

23

PIACENZA – Torna l’appuntamento con “M’illumino di meno”, l’iniziativa di sensibilizzazione dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili, che dal 2005 – quando lanciarono l’idea Radio 2 e la trasmissione Caterpillar – ha raccolto un numero crescente di adesioni in tutta Italia.

“Piacenza, vista la situazione di emergenza sanitaria in atto – spiega l’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi – potrà aderire all’edizione 2021 solo con il simbolico spegnimento dell’illuminazione artistica di Palazzo Farnese, Palazzo Gotico e del vallo delle mura in via XXI Aprile, nella serata di venerdì 26 marzo. Purtroppo, non potremo coinvolgere la cittadinanza nei tanti momenti di condivisione che hanno sempre caratterizzato questa giornata nella nostra città, ma sarà comunque un’occasione significativa per riflettere sulla riduzione dei consumi e il contrasto ad ogni forma di spreco”.

In concomitanza con la giornata di chiusura del concorso Miglia Verdi rivolto alle scuole primarie, anche agli alunni partecipanti saranno offerti nuovi spunti di riflessione legati al tema di quest’anno di “M’illumino di meno”, ovvero l’evoluzione ecologica del nostro modo di vivere, tra passi già fatti e intenti per il futuro, in tutti gli ambiti: dalla mobilità all’ambiente domestico, dall’alimentazione all’economia circolare.